A Bologna giro di vite sulle auto diesel: ecco da quando

BOLOGNA – Dall’1 gennaio 2023 entra in vigore, a Bologna, il nuovo pacchetto di provvedimenti legati alla Ztl ambientale e di conseguenza i veicoli Euro 3 diesel non potranno più circolare negli orari di limitazione della Ztl: interessati 1.181 titolari di contrassegni presenti oggi in città. Lo segnala il Comune ricordando che la Ztl ambientale è entrata in vigore nel 2020 e, da allora, i criteri per il rilascio dei permessi di accesso al centro della città sono diventati ambientali: ovvero non ci si basa più solo su requisiti funzionali, come la residenza, ma anche sulla compatibilità ambientale dei veicoli a motore. In totale finora sono 4.304 i permessi eliminati.

LEGGI ANCHE: Stop alle auto nuove a benzina, diesel e gpl dal 2035, la decisione della Ue

UN “BONUS MOBILITÀ” PER CHI NON RICHIEDE UN NUOVO CONTRASSEGNO

Dall’1 gennaio, dunque, saranno revocati e non saranno più rilasciati contrassegni “R” (residenti), “Pa” (posto auto), “Ip” (interesse pubblico), “M” (medici), “T” (temporanei) e accompagnamento scolastico, se collegati a veicoli Euro 3 diesel. “I titolari di questi contrassegni già dal luglio 2019 erano stati informati dell’entrata in vigore della Ztl ambientale- continua la nota- e stanno ricevendo in questi giorni una raccomandata che li informa della revoca. Nelle raccomandate si ricorda che i provvedimenti sono accompagnati anche da misure incentivanti che prevedono l’erogazione di bonus mobilità nel caso non si intendesse richiedere un nuovo contrassegno in sostituzione di quello revocato”. Fino ad oggi sono stati erogati oltre 200 bonus per una cifra totale di circa 148.000 euro.

FDI NON CI STA: “COSTI TROPPO ONEROSI PER LE FAMIGLIE”

Il nuovo giro di vite sui veicoli Euro 3 diesel “non è accettabile in un momento come questo in cui bisogna andare incontro alle famiglie e alle loro esigenze”, afferma il capogruppo di Fdi in Consiglio comunale, Stefano Cavedagna, sottolineando che la misura voluta dal Comune presenta “costi onerosi per le famiglie”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Dramma a Brescia: donna uccide il marito a coltellate davanti al figlio di 15 anni

BOLOGNA – Al magistrato, dopo aver confessato il delitto, avrebbe raccontato che i litigi in casa erano continui. Per questo sabato sera, al culmine...

Meloni gira boa,rave benzinai Messina Denaro parole chiave 100 giorni

Battesimo tra guerra, economia, migranti, Pnrr, antimafia politica estera Roma, 29 gen. (askanews) - Domani il governo di Giorgia Meloni compie i primi 100 giorni.La...

A Palazzo Farnese la collezione haute couture di Sylvio Giardina

Presentazione tra arte e moda con un progetto site-specific Roma, 28 gen. (askanews) - Palazzo Farnese, sede dell'Ambasciata di Francia in Italia, ha aperto le...

FOTO | VIDEO | Rugby, a Bologna arriva il ‘codice etico’ (che vale anche per i genitori)

BOLOGNA – In una delle sue più note definizioni il rugby è descritto come un “sport bestiale giocato da gentiluomini”. Del resto, nonostante la...

Muore neonato di 5 mesi: era stato dimesso dall’ospedale. La denuncia dei genitori

ROMA – Era stato visitato poche ore prima in ospedale per problemi respiratori, ma poi rimandato a casa. Ma nel giro di 24 ore,...

Potrebbero interessarti...