A Bologna il ‘funerale’ degli ambulanti: “Stiamo morendo”

BOLOGNA – Due bare (in cartone) con sopra i fiori, i cartelli a simboleggiare lapidi con su scritto “Qui giacciono i mercati e le fiere”, “Qui giace la democrazia”, “Rip attività economiche”, e candele accese, stamane alcuni ambulanti hanno celebrato il “funerale” delle loro attività in piazza Maggiore a Bologna. In piedi, distanziati, una quindicina di operatori ha inscenato il flash mob per richiamare l’attenzione sulla categoria e chiedere tutele e ristori.

“Qui nella piazza dove 150 anni fa iniziò la piazzola- ha detto una di loro- si celebra il funerale delle nostre attivita’”. Si parla di circa 500.000 persone nel paese, ha aggiunto, “che stanno morendo”. Alla fine del breve discorso, uno dei presenti, con la tromba, ha suonato “Il silenzio”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo A Bologna il ‘funerale’ degli ambulanti: “Stiamo morendo” proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Poeti, artisti e letterati a Caserta per la cerimonia di premiazione della rassegna multimediale

“ ”, sussurra Gandalf, mentre i fuochi delle Torri-faro sulle Montagne Bianche vengono avvistati da Aragorn,  che convince il re di Rohan a...

Malattie reumatologiche, Patrizi (Omceo Roma): “Lavorare per migliore accesso cure”

ROMA – ‘Ridurre le diseguaglianze – uno sguardo verso le malattie reumatologiche’, questo il titolo del primo Tavolo tecnico – scientifico creato dal nuovo...

Dalla vagina più giovane al lifting del pene, ecco le novità della chirurgia estetica dei genitali

ROMA – Chi lo ha fatto, non lo dice e non lo dirà mai neanche sotto tortura. E chi vacilla e non riesce a...

Incidenti, traumi e pericoli in casa per i più piccoli: a Torino i pediatri di Sipps parlano di prevenzione

ROMA – A Torino penultimo giorno di lavori per gli oltre 150 pediatri riuniti presso lo Star Hotel Majestic in occasione del XXXIV Congresso...

A Modena l’Ausl avvisa chi raccoglie funghi: “Uno su tre è tossico o non commestibile”

MODENA – Un fungo su tre o quasi, di quelli portati dai cittadini ai laboratori dell’Ausl per farli esaminare, risulta tossico o non commestibile....

Potrebbero interessarti...