A Cagliari il primo asilo nido all’Università

CAGLIARI – Parte a Cagliari il progetto dell’asilo nido all’Università, tra i primi in Italia ad ospitare anche i figli degli studenti e delle studentesse dell’Ateneo. Il servizio è stato inaugurato questa mattina in via Trentino e potrà ospitare fino ad un massimo di 14 bambini, quattro dai tre ai 12 mesi, e 10 tra i 13 e i 36 mesi. L’asilo rappresenta una ulteriore tessera del progetto “Tessera baby”, voluto dal Rettore Maria Del Zompo e promosso dal Comitato unico di garanzia presieduto da Francesco Mola, che ha preso avvio nell’anno accademico 2014-2015 con l’attivazione dei parcheggi riservati per le studentesse in attesa, l’accesso alle “stanze rosa”, l’accesso preferenziale ai servizi di segreteria, l’accesso gratuito al materiale dei corsi e-learning e la possibilità di concordare con i docenti l’orario di svolgimento degli esami di profitto.

Nel 2018 il progetto si è arricchito dello “Spazio bambino ludoteca”, un servizio di accoglienza gratuito, destinato ai figli degli studenti e delle studentesse titolari della “tessera baby” e del personale universitario, che consente di affidare i bambini alle cure di personale specializzato, affiancato dagli studenti tirocinanti del corso di laurea in Scienze della formazione primaria e Scienze dell’educazione.

“Vogliamo che le nostre ragazze possano studiare senza problemi, senza rinunciare all’idea di costituire una famiglia- spiega il rettore Del Zompo-. Questa è davvero un’iniziativa di tutto l’Ateneo, tutti l’hanno condivisa fino alla fine. Per sostenere le famiglie servono servizi, che purtroppo non ci sono più: ecco perché con questa iniziativa abbiamo deciso di andare in questa direzione. Sono contenta di chiudere il mandato con un ateneo che permette agli studenti e a tutti coloro che lavorano all’Università di proseguire a fare il loro lavoro senza dover rinunciare a nulla”.

Disco verde dal Comune di Cagliari: “Complimenti all’ateneo di Cagliari per questa nuova iniziativa- le parole di Rita Dedola, assessora alle Politiche universitarie-. Una struttura che offre nuove opportunità anche ai cittadini e si aggiunge a quelle già esistenti”. È un’iniziativa “che aiuta a non abbandonare gli studi- spiega Federico Sias, presidente del Consiglio degli studenti-. Oggi siamo felici, speriamo che l’ateneo prosegua in questa direzione per sostenere gli iscritti e le iscritte”.

LEGGI ANCHE: Il grido degli albergatori sardi: aiuti subito o sarà morte certa

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo A Cagliari il primo asilo nido all’Università proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

La società di Musk Neuralink sotto indagine per test su animali

Il miliardario avrebbe insistito per accelerare gli esperimenti Roma, 6 dic. (askanews) - Neuralink, società del miliardario Elon Musk specializzata nella produzione di apparecchiature mediche...

Commercialisti, occorre puntare sui sistemi alternativi di risoluzione delle controversie

Focus di approfondimento dell’Odcec Napoli e di Medì mercoledì 7 dicembre alle ore 15,30 a Piazza dei Martiri, 30 con Armida Filippelli, Armando Cozzuto,...

Exclusive Padel Cup, seconda edizione chiude con il tutto esaurito

Al Villa Pamphili Padel Club di Roma assegnati ultimi premi 2022 Roma, 5 dic. (askanews) - Neanche la pioggia caduta su Roma per tutto il...

Gentiloni: serve Fondo sovrano Ue, debito comune come lo “Sure”

Dopo annuncio Von der Leyen "proposte nelle prossime settimane" Bruxelles, 5 dic. (askanews) - Il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, è tornato a parlare della...

Alla Iuc il “superduo” Kopatchinskaja-Say con Janàcek e Bartòk

La violinista moldava e il pianista turco Roma, 5 dic. (askanews) - È un vero e proprio "superduo" quello formato dalla violinista moldava Patricia Kopatchinskaja...

Potrebbero interessarti...