A Los Angeles continuano le celebrazioni per Luciano Pavarotti

Domani alle 11.30 sulla Walk of Fame di Hollywood con Bonaccini

Roma, 11 nov. (askanews) – Non sono ancora terminate le celebrazioni per la Stella dedicata al grande tenore italiano Luciano Pavarotti, posata lo scorso 24 agosto sulla Walk of Fame di Hollywood.

Ci sarà infatti un’ulteriore cerimonia domani alle 11.30 (orario di Los Angeles) presso il 7065 di Hollywood Boulevard, indirizzo esatto in cui è posizionata la Stella. Fra i presenti, il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, il Presidente della Walk of Fame David Michael Jerome, la Console Generale d’Italia a Los Angeles Silvia Chiave, l’Onorevole Christian di Sanzo, la Console Lorenza Errighi.

Ma non è l’unica novità: dato il grande successo ed entusiasmo riscosso dal pubblico, la mostra dedicata a Luciano Pavarotti, inaugurata in occasione della posa della Stella, sarà prolungata fino a fine anno. Fra gli oggetti esposti, lo spartito della Messa da Requiem di Verdi utilizzato dal tenore per il debutto in questa pagina sacra nel 1967 al Teatro alla Scala diretto da Herbert von Karajan, sul quale sono raccolte le dediche e gli autografi di molti dei grandi direttori con cui l’ha poi interpretata nel corso di trent’anni. “La mostra dedicata a Pavarotti ha rappresentato una rara opportunità di evidenziare i successi di uno dei più acclamati tenori del mondo, ed i nostri visitatori sono stati entusiasti di trovare Pavarotti insieme ad artisti come Elvis Presley e Peggy Lee”, ha dichiarato Jasen Emmons, Chief Curator del Grammy Museum, che il 13 novembre accoglierà la delegazione italiana per una visita allo spazio espositivo.

Inoltre nella giornata di sabato Joe Buscaino, rappresentante del 15° Distretto presso il consiglio comunale di Los Angeles, consegnerà una “Proclamation” della Città di Los Angeles al Presidente Stefano Bonaccini e le celebrazioni termineranno con una cena di gala organizzata dalla Camera di Commercio italiana a Los Angeles (IACCW) in collaborazione con Promos Italia e con la Camera di Commercio di Modena.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Rebellin, il ciclismo piange il campione

Da Nibali a Cipollini il ricordo dei protagonisti del pedale Roma, 30 nov. (askanews) - La tragica morte di Davide Rebellin ha sconvolto il mondo...

Mattarella rinsalda rapporti con Svizzera, siamo amici profondi. Stoppare cervelli in fuga

A Politecnico Zurigo incontra studenti e ricercatori italiani: dobbiamo offrirgli prospettive Zurigo, 30 nov. (askanews) - Oltre 110mila tra studenti e ricercatori italiani studiano e...

Occhiuto: in Calabria con me tolleranza zero su reati ambientali

"Difesa del suolo e lotta all'abusivismo in cima all'agenda politica" Roma, 30 nov. (askanews) - "Da un anno a questa parte, nella mia Regione, da...

Imballaggi, tutti gli obiettivi del nuovo regolamento Ue

Tutti i rifiuti dovranno essere riciclati o riusati entro il 2030 Bruxelles, 30 nov. (askanews) - La Commissione europea ha presentato oggi a Bruxelles una...

Ischia, Rampelli (FdI): no condono nei programmi, sì sostituzione case

"Liberare aree a rischio sismico o idrogeologico, legali o illegali" Roma, 30 nov. (askanews) - "Nel corso dei decenni l'Italia è stata falcidiata e sfigurata...

Potrebbero interessarti...