A Roma corteo pro-palestinese sfila ai Fori Imperiali

0
68
a-roma-corteo-pro-palestinese-sfila-ai-fori-imperiali
A Roma corteo pro-palestinese sfila ai Fori Imperiali

Circa 1.500 persone scandiscono slogan contro Israele

Roma, 13 gen. (askanews) – “Mai più apartheid, Palestina libera, Israele assassina”. Questo lo slogan scandito in via dei Fori Imperiali, a Roma nella prima manifestazione del nuovo anno a 100 giorni dall’attacco terroristico su vasta scala lanciato da Hamas contro Israele lo scorso 7 ottobre e dall’inizio dell’operazione militare di risposta scatenata da Israele sulla Striscia di Gaza. Al corteo, a cui hanno partecipato circa 1.500 persone prendono parte diverse realtà associative fra cui l’Arci Roma e il Movimento studenti palestinesi in Italia. Fra gli slogan scanditi anche “Free Palestine, Free Palestine, from the river to the sea”, un riferimento alla cancellazione dello Stato di Israele. Risuona una canzone della cantante libanese Julia Boutros che inneggia a Hezbollah e i suoi combattenti nella loro guerra contro Israele del 2006.Maya Issa, presidente del Movimento studenti palestinesi in Italia, ha spiegato così l’iniziativa : “Abbiamo organizzato questa manifestazione per continuare a dire basta al genocidio che è in corso a Gaza ormai da 100 giorni e non solo perché quei 100 giorni vanno contestualizzati nella storia, quindi è una denuncia anche a 75 anni di occupazione. Appoggiamo inoltre l’iniziativa che ha preso il Sud Africa che ha portato per la prima volta nella storia Israele davanti al Tribunale di giustizia internazionale, dove speriamo che Israele venga finalmente processata e condannata per i crimini commessi contro l’umanità. Anche se questo non dovesse avvenire, comunque, il passo fatto dal Sudafrica è importantissimo, perché è la prima volta e soprattutto perché non è stato fatto da nessun paese arabo, ma dal Sudafrica”.