Alcuni treni Italo-Ntv saranno annullati dopo l’ordinanza del ministro

AGI – Aggiornato alle ore 21,10.

“Domani siamo ai primi di agosto, ci saranno moltissime persone in partenza, per forza dobbiamo annullare dei treni perché in base all’ordinanza del ministro Speranza li dobbiamo annullare, daremo i rimborsi”. Lo ha detto il vice presidente esecutivo di Italo-Ntv, Flavio Cattaneo, ospite di ‘Stasera Italia weekend’ in merito all’ordinanza firmata dal ministro Roberto Speranza per ripristinare l’obbligo di distanziamento sui treni ad alta velocità.

“L’ordinanza del ministro – spiega Cattaneo – Speranza non toglie il distanziamento agli aerei e questo lo giustifica in base a un orientamento dell’Oms basato su aspetti tecnici legati alle caratteristiche del sistema di aria condizionata.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Alcuni treni Italo-Ntv saranno annullati dopo l’ordinanza del ministro proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Picnic di ferragosto per 4,5 milioni di italiani 

AGI – Lungo la Penisola torna la tradizione del picnic con circa 4,5 milioni di italiani che tra familiari o amici hanno scelto di...

Ferragosto a Roma all’insegna del Covid: città deserta e pochi turisti

La Capitale anche ad agosto, fa i conti con un'emergenza invisibile. La fila di visitatori per l'Altare della Patria regala l'impressione di una timida...

Tragica rissa a Bastia Umbra, investito e ucciso un 24enne

E' finita in tragedia una rissa notturna tra giovani a Bastia Umbra, in provincia di Perugia: un 24enne di Spoleto è morto dopo esser...

Per le regionali in Liguria il duello è tra Toti e Sansa

Urne aperte anche in Liguria il 20 e 21 settembre per rinnovare il governo regionale “congelato” dallo scorso maggio per via dell'emergenza coronavirus: in...

Chi sono i candidati alle elezioni regionali nelle Marche

Sono 7 i candidati alla presidenza della Regione Marche, ma la sfida sembra potersi ridurre ai due designati dai principali schieramenti: Maurizio Mangialardi, sindaco...

Potrebbero interessarti...