Amb. Italia a Madrid: 30 iniziative per Settimana Cucina italiana

Ambasciatore Guariglia:allargare collaborazioni e declinare vari temi

Roma, 11 nov. (askanews) – Oltre 30 iniziative in più città spagnole tra cui Barcellona, Cordoba, Madrid, Oviedo, Salamanca, Siviglia e Valencia, con il fattivo coinvolgimento di una pluralità di attori, pubblici e privati, costituiscono il programma della settima edizione della Settimana della Cucina italiana in Spagna, coordinata dall’Ambasciata d’Italia a Madrid e dedicata al tema: “Convivialità, sostenibilità e innovazione: gli ingredienti della cucina italiana per la salute delle persone e la tutela del pianeta”.

L’Ambasciatore Riccardo Guariglia segnala come quest’anno si sia cercato di “allargare lo spettro delle collaborazioni e potere così declinare i vari temi prioritari di questa rassegna: tutela della salute, del pianeta, innovazione”. Un percorso che in Spagna si snoda attraverso varie iniziative sulla dieta mediterranea, tra cui un convegno promosso dall’Ambasciata giovedì 17 novembre presso l’Istituto italiano di cultura di Madrid con la collaborazione di vari professori universitari provenienti dal Campus bio-medico di Roma, dall’Università per le Scienze Gastronomiche di Pollenzo, dall’Universidad Autónoma de Madrid e dalla Complutense, che sarà aperto da un video-messaggio del Ministro dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e forestale (MASAF), Francesco Lollobrigida.

“In questo percorso dedicato al settore agroalimentare non poteva certo mancare un approfondimento sul tema dell’etichettatura fronte-pacco e sulle conseguenze negative, sotto molteplici profili, del sistema cromatico nutriscore”, ha aggiunto l’Ambasciatore Guariglia.

Ulteriori iniziative riguarderanno masterclass condotte dallo chef Massimiliano Careri della scuola ICIF presso le più rinomate scuole alberghiere di Spagna (IES Hotel Escuela di Madrid, Escuela Superior de Hostelería de Sevilla), show-cooking nel supermercato gourmet Sánchez Romero, iniziative commerciali in numerosi ristoranti italiani ed un incontro sulla “wine economics” volto alla promozione nel mercato spagnolo dei vini italiani.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Salute, piazza dei Martiri diventa ‘ambulatorio per un giorno’

“Operazione prevenzione” presso la sede dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Turi (Odcec Napoli): “Un modo per tutelare il benessere...

Friuli Venezia Giulia: 50 beni confiscati alle mafie, 40 destinati

Correttamente utilizzati dagli enti assegnatari Roma, 6 dic. (askanews) - Una cinquantina di beni in gestione, 40 già destinati: 32 ai Comuni e 8 a...

Edgar Reitz a Roma, concerto per i suoi 90 anni a Goethe Institut

Il 15 dicembre, musiche de "L'altra Heimat" di Michael Riessler Roma, 6 dic. (askanews) - Il Goethe-Institut festeggia il 90esimo compleanno di Edgar Reitz con...

Il ragù spiegato agli yankee, la ‘mission (im)possible’ dello chef bolognese

BOLOGNA- La cucina bolognese spiegata agli americani. Una “mission” quasi “impossible”, visto che l’immaginario d’Oltreoceano sulla tradizione gastronomica locale è infarcito di stereotipi e...

VIDEO | Qatar 2022, Marocco ai quarti: a Genova esplode la festa

GENOVA – Marocco batte Spagna ai calci di rigore e vola ai quarti di finale dei mondiali di calcio del Qatar. A Genova...

Potrebbero interessarti...