Ayman al-Zawahiri, il chirurgo diventato cervello di Al Qaeda

AGI – Nel mondo era noto come il braccio destro di Osama Bin Laden. Ayman al-Zawahiri, chirurgo oculista che ha contribuito a fondare il gruppo militante della Jihad islamica egiziana e ideato gli attacchi dell’11 settembre 2001 contro gli Stati Uniti, alla fine ha sostituito Bin Laden alla guida di Al Qaeda, dopo l’uccisione di quest’ultimo nel maggio 2011. Nove anni dopo, secondo quanto scrive Arab News Pakistan, “al-Zawahiri “è morto per cause naturali”, all’età di 69 anni. Il decesso sarebbe avvenuto la settimana scorsa in Afghanistan.

Nel 2001 Al-Zawahiri era il numero due – dietro solo a Bin Laden – nella lista dei 22 “terroristi più ricercati” dal governo degli Stati Uniti e sulla sua testa pende ancora una taglia di 25 milioni di dollari.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Ayman al-Zawahiri, il chirurgo diventato cervello di Al Qaeda proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Di Maio: il rimpasto di governo non mi interessa. Sono preoccupato dei veti sul Recovery

AGI – "Il rimpasto? Temo di più i veti sul Recovery. Siamo in una crisi economica e sanitaria, sono altre le cose che mi...

Eni, Descalzi incontra a Tripoli Al-Sarraj e Sanalla

TRIPOLI (LIBIA) (ITALPRESS) – Il capo del Consiglio di Presidenza del Governo libico di unità nazionale, Fayez al-Sarraj, ha incontrato a Tripoli l'Amministratore Delegato...

Adescavano adolescenti online, arrestata una coppia in Sicilia

AGI – Adescavano on line degli adolescenti e e li inducevano a compiere atti sessuali. Poi, divulgavano le immagini sul web. Una coppia di Termini...

«Giustizia per Marco, il nostro bimbo ucciso due anni fa in vacanza»

Il piccolo investito in Sicilia: il processo è a rischio prescrizione. Le udienze fissate a ottobre e novembre sono state rinviate a marzo del...

Stefano Gabbana: «Con Domenico Dolce e tanti milanesi abbiamo finanziato il Minotauro. Da adolescente ho provato disagio»

Lo stilista: "Mi sentivo diverso dagli altri, giudicato e preso in giro. Mai parlato in casa della mia omosessualità». Lo storico consultorio per ragazzi...

Potrebbero interessarti...