Banche, Enria: rivedere policy ma nessun nuovo blocco ai dividendi

Adattare previsioni patrimoniali a ipotesi di recessione

Roma, 10 nov. (askanews) – Le banche devono “riconsiderare” le loro previsioni sui livelli patrimoniali e “le loro policy di distribuzione di dividendi” o buy-back sulla base di uno scenario previsionale che consideri una possibile recesione, o un blocco alle forniture di gas dalla Russia, ma la Vigilanza bancaria della Bce esclude un nuovo blocco al pagamento di dividendi, come accaduto nel 2020 con il tracollo causato da lockdown e restrizioni imposte a motivo del Covid. Lo ha spiegato il capo della Vigilanza bancaria della Bce, Andrea Enria durante un evento della Banca centrale olandese.

“No, no”, ha detto rispondendo a una domanda su se si consideri una nuova misure di questo tipo. “Ho detto varie volte, e lo ripeto, che quella (nel 2020) era una situazione straordinaria, in cui non avevano alcuna visibilità previsionale e non potevamo differenziare tra banca con alti livelli di capitale e una banca con meno capitale. Ora ci sta sì tanta incertezza, ma ovviamente possiamo fare molto più lavoro dettagliato – ha detto – ad esempio sulle esposizioni”, alla Russia, sulle entità più sensibili o esposte ai rialzi dei tassi, “possiamo valutare meglio e ritagliare la nostra risposta di vigilanza”.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Usa-Francia, Biden accoglie oggi Macron alla Casa Bianca

Previsto il programma delle grandi occasioni per visita di Stato Milano, 1 dic. (askanews) - Joe Biden accoglie oggi il collega francese Emmanuel Macron alla...

Fed, Powell annuncia frenata su rialzo tassi. Wall Street brinda

Dow Jones +2,18%, Nasdaq +4,41% Roma, 1 dic. (askanews) - Jerome Powell annuncia che già a dicembre l'intensità della stretta monetaria sui tassi Usa inizierà...

Rebellin, il ciclismo piange il campione

Da Nibali a Cipollini il ricordo dei protagonisti del pedale Roma, 30 nov. (askanews) - La tragica morte di Davide Rebellin ha sconvolto il mondo...

Mattarella rinsalda rapporti con Svizzera, siamo amici profondi. Stoppare cervelli in fuga

A Politecnico Zurigo incontra studenti e ricercatori italiani: dobbiamo offrirgli prospettive Zurigo, 30 nov. (askanews) - Oltre 110mila tra studenti e ricercatori italiani studiano e...

Occhiuto: in Calabria con me tolleranza zero su reati ambientali

"Difesa del suolo e lotta all'abusivismo in cima all'agenda politica" Roma, 30 nov. (askanews) - "Da un anno a questa parte, nella mia Regione, da...

Potrebbero interessarti...