Baustelle di nuovo live nel 2023 con 5 date nei club italiani

Il gruppo ha scritto le regole della musica alternativa in Italia

Milano, 30 nov. (askanews) – Il loro nome è tedesco e significa “lavori in corso”, negli ultimi vent’anni hanno segnato fortemente il panorama musicale italiano e adesso i Baustelle, gruppo composto da Francesco Bianconi, Claudio Brasini e Rachele Bastreghi, si preparano a tornare live nel 2023 con un tour prodotto e organizzato da Vivo Concerti. Sono cinque i concerti che porteranno i Baustelle nei più prestigiosi club d’Italia nel 2023, per un viaggio musicale nel repertorio di questo gruppo che ha attirato l’attenzione di pubblico e critica con le sue sonorità rivoluzionarie.

Queste le date del tour nel 2023: il 2 maggio a Firenze, Tuscany Hall, il 3 maggio a Roma all’Atlantico, il 5 maggio a Bologna all’Estragon, il 6 maggio a Venaria Reale (TO) al Teatro della Concordia e il 9 maggio a Milano all’Alcatraz. Le prevendite per le date annunciate saranno disponibili da giovedì 1 dicembre alle ore 14:00 su vivoconcerti.com e in tutti i punti vendita autorizzati da martedì 6 dicembre alle ore 11:00. Info e biglietti su vivoconcerti.com Il 2023 segna inoltre l’atteso ritorno discografico dei Baustelle, con nuova musica in cantiere in uscita per BMG. Nelle ultime ore i canali social ufficiali del gruppo hanno aderito a una nuova immagine e persino lo storico logo è cambiato, abbandonando l’immaginario vintage a favore di una nuova estetica raffinata e contemporanea.

Fin dall’album di esordio “Sussidiario illustrato della giovinezza”, che ha conquistato pubblico e critica grazie al suo mix di generi tra elettronica, bossa nova e cantautorato, per arrivare all’ultimo disco, “L’amore e la violenza, vol.2”, passando per i grandi classici come “Charlie fa surf”, i Baustelle si sono distinti nel panorama musicale italiano per aver raccontato la contemporaneità con un linguaggio rivoluzionario, diretto, profondo e con sonorità volutamente vintage e retrò, dando inizio ad un’intuizione diventata tendenza. Guardando al passato come una risorsa e senza nostalgia, i Baustelle hanno saputo creare coesione tra sonorità vintage e strumenti moderni e hanno creato un immaginario poetico e al contempo tangibile, che nel tempo è stato spesso assimilato a quello del Maestro Franco Battiato. Per questo ritorno sulle scene, i Baustelle hanno firmato con BMG per la prossima uscita discografica e il management è affidato a Matteo Zanobini di Picicca Management.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Dramma a Brescia: donna uccide il marito a coltellate davanti al figlio di 15 anni

BOLOGNA – Al magistrato, dopo aver confessato il delitto, avrebbe raccontato che i litigi in casa erano continui. Per questo sabato sera, al culmine...

Meloni gira boa,rave benzinai Messina Denaro parole chiave 100 giorni

Battesimo tra guerra, economia, migranti, Pnrr, antimafia politica estera Roma, 29 gen. (askanews) - Domani il governo di Giorgia Meloni compie i primi 100 giorni.La...

A Palazzo Farnese la collezione haute couture di Sylvio Giardina

Presentazione tra arte e moda con un progetto site-specific Roma, 28 gen. (askanews) - Palazzo Farnese, sede dell'Ambasciata di Francia in Italia, ha aperto le...

FOTO | VIDEO | Rugby, a Bologna arriva il ‘codice etico’ (che vale anche per i genitori)

BOLOGNA – In una delle sue più note definizioni il rugby è descritto come un “sport bestiale giocato da gentiluomini”. Del resto, nonostante la...

Muore neonato di 5 mesi: era stato dimesso dall’ospedale. La denuncia dei genitori

ROMA – Era stato visitato poche ore prima in ospedale per problemi respiratori, ma poi rimandato a casa. Ma nel giro di 24 ore,...

Potrebbero interessarti...