Bologna, ammassati in camerate da 12: protestano i migranti di via Mattei

BOLOGNA – A Bologna scatta la protesta dei migranti che vivono nel Cas di via Mattei. Stamattina, a decine sono usciti dalla struttura “per protestare contro le condizioni in cui da troppo tempo sono costretti a vivere”, riferisce con un comunicato il Coordinamento migranti, ricordando che già la scorsa settimana gli ospiti avevano inviato una lettera pubblica a Comune, Questura, Prefettura e ai gestori del centro. A quella lettera i migranti “non hanno avuto risposta” e stamattina, di conseguenza, è partita la manifestazione.

“Centinaia di migranti hanno bloccato stamattina il centro”, comunica sempre il Coordinamento su Facebook, allegando alcune foto della protesta e anche un video che mostra l’interno delle camerate. I responsabili del centro sono usciti per “parlare con i migranti, che hanno chiesto un incontro pubblico e non a porte chiuse. Un incontro- scrive il Coordinamento- che poteva essere fatto già da giorni, se i responsabili del centro si fossero degnati di leggere la lettera pubblicata la settimana scorsa”. Così, “senza giri di parole- continua il post- i migranti hanno dato ai responsabili del centro un’ora di tempo per leggere la lettera e dare una risposta. E una settimana per cambiare finalmente le cose. Non il tempo delle promesse a vuoto, ma della libertà, la sicurezza e il rispetto che i migranti pretendono”. Perché, sottolinea il Coordinamento, gli ospiti del Mattei “continuano a vivere ammassati in camerate da 12” e intanto “nessuno controlla la temperatura o li sottopone a tamponi”, per riprendere solo alcuni dei temi sollevati con la lettera. “Forse le istituzioni democratiche che governano la città sono troppo impegnate a designare il successore del sindaco Virginio Merola- punge il Coordinamento- ma i migranti del Mattei sono stanchi di vivere sfruttati e rinchiusi”.

LEGGI ANCHE: A Bologna nasce la ‘Piattaforma Balcani’ per aiuti mirati ai migranti

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Bologna, ammassati in camerate da 12: protestano i migranti di via Mattei proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Dentro Arte Fiera: tra design di recupero e maestri del Novecento

Incontro con l'architetto Cucinella e la galleria Mazzoleni Bologna, 2 feb. (askanews) - Sostenibilità e design, architettura e consapevolezza. Tra le novità di Arte Fiera...

Rischio dimissioni per 150 piccoli pazienti del centro Aias di Afragola

ROMA – Rischio dimissioni per bambini disabili all’Aias di Afragola, stando ad una circolare affissa dal centro di riabilitazione, circa 150 piccoli pazienti potrebbero...

Nissan Futures: dal 4 febbraio all’1 marzo il futuro della mobilità

Presentato Max-Out, concept cabrio 100% elettrico Milano, 2 feb. (askanews) - Dal 4 febbraio al 1° marzo, presso la Nissan Global Headquarters Gallery, si terrà...

Va in scena “Closer”, dal 9 febbraio al Teatro Argot Studio di Roma

Commedia drammatica su relazioni sociali, tratta da pluripremiato testo di Marber Roma, 2 feb. (askanews) - Quando i legami raccontano intrighi e falsità per nascondere...

Don Davide Banzato: Un Mondo non umano. Un perdono che sembra ingiusto

Riflessione del sacerdote di Nuovi Orizzonti: Dalla morte di Thomas ad Alatri alle atroci violenze di Emelda in Africa Roma, 2 feb. (askanews) - Lunedì...

Potrebbero interessarti...