Clelia Gorga entra del CdA della Fondazione Banco di Napoli per l’assistenza all’infanzia

È l’avvocato Clelia Gorga (nella foto) uno dei nuovi volti del Cda della Fondazione Banco di Napoli per l’assistenza all’infanzia. Docente universitario con la passione per la politica, da anni è impegnata nella realizzazione di interventi con associazioni del territorio, sempre con una grande attenzione alla violenza di genere e alla condizione dei bambini in difficoltà.

È stata consigliere comunale a Torre del Greco e ha dedicato la sua attività politica a favore delle fasce deboli. Suo il progetto degli sportelli d’ascolto nelle scuole in rete, anche orientato a far emergere episodi di bullismo o di violenza in famiglia, spesso difficili da evidenziare perché maturati in contesti socio-economici particolarmente svantaggiati.

“Il sociale è il vero motore che dobbiamo utilizzare per affrontare un periodo emergenziale come quello che stiamo vivendo», ha spiegato l’avvocato Gorga.

“Il mio impegno si conferma a favore dei bambini perché spesso sono la parte più emarginata, quella che rischia di correre maggiori pericoli verso la deviazione sociale».

“Una deviazione che deve essere agguantata nella fase iniziale del processo formativo di un bambino, affinché possa essere educato ai giusti valori, possa essere assistito e inserito in un contesto virtuoso, restituendogli quella giusta dignità che, per difficoltà di ogni tipo, anche psicologiche e fisiche, non ha avuto la fortuna di avere».

“Ho accolto con orgoglio la nomina, per la quale ringrazio il presidente Vincenzo De Luca, con l’obiettivo di dare il mio contribuito, con la massima disponibilità, attraverso le mie competenze esperienziale – ha aggiunto Gorga».

“Il comparto sociale è animato da molteplici sottoaree, nelle quali spiccano i minori legati a contesti familiari in contesti afflitti da violenza di genere».

L’articolo Clelia Gorga entra del CdA della Fondazione Banco di Napoli per l’assistenza all’infanzia proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Poeti, artisti e letterati a Caserta per la cerimonia di premiazione della rassegna multimediale

“ ”, sussurra Gandalf, mentre i fuochi delle Torri-faro sulle Montagne Bianche vengono avvistati da Aragorn,  che convince il re di Rohan a...

Malattie reumatologiche, Patrizi (Omceo Roma): “Lavorare per migliore accesso cure”

ROMA – ‘Ridurre le diseguaglianze – uno sguardo verso le malattie reumatologiche’, questo il titolo del primo Tavolo tecnico – scientifico creato dal nuovo...

Dalla vagina più giovane al lifting del pene, ecco le novità della chirurgia estetica dei genitali

ROMA – Chi lo ha fatto, non lo dice e non lo dirà mai neanche sotto tortura. E chi vacilla e non riesce a...

Incidenti, traumi e pericoli in casa per i più piccoli: a Torino i pediatri di Sipps parlano di prevenzione

ROMA – A Torino penultimo giorno di lavori per gli oltre 150 pediatri riuniti presso lo Star Hotel Majestic in occasione del XXXIV Congresso...

A Modena l’Ausl avvisa chi raccoglie funghi: “Uno su tre è tossico o non commestibile”

MODENA – Un fungo su tre o quasi, di quelli portati dai cittadini ai laboratori dell’Ausl per farli esaminare, risulta tossico o non commestibile....

Potrebbero interessarti...