Covid, Crisanti avverte: “Per le riaperture non ci sono i numeri”

ROMA – “I numeri non giustificano queste decisioni del governo. L’Inghilterra è arrivata a queste scelte con 15 morti al giorno, duemila casi e il 70% della popolazione vaccinata. Vorrei capire cosa è stato calcolato e ragionato, quanti morti siamo disposti a tollerare”. Così Andrea Crisanti, professore di Microbiologia dell’Azienda ospedaliera di Padova, ospite a ‘The Breakfast Club’ su Radio Capital.

LEGGI ANCHE: Dal 26 aprile zone ‘giallo rafforzato’: riaprono ristoranti all’aperto, anche a cena

“Non si vaccina con alti livelli di trasmissione, è un azzardo biologico. In questo modo si dà al virus l’opportunità di mutare. Bisogna adottare il modello inglese, che ha accelerato con la campagna vaccinale quando i contatti tra i cittadini erano ridotti. Siamo governati da persone che non hanno gli strumenti conoscitivi giusti. Il Cts? Nel primo non c’erano persone competenti, nel secondo i competenti sono in minoranza”.

In attesa del parere Ema su Johnson&Johnson, il professor Crisanti avverte: “I vaccini a vettore virale si basano tutti sullo stesso principio quindi avranno gli stessi effetti collaterali. Inoltre, non riescono ad essere aggiornati per proteggere dalle varianti. Se il virus non variasse andrebbero benissimo. Questi vaccini al terzo, quarto richiamo diminuiscono di efficacia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Covid, Crisanti avverte: “Per le riaperture non ci sono i numeri” proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Entrano in vigore le nuove regole per i congedi parentali: ecco le novità

“Da oggi entrano definitivamente a regime i nuovi congedi parentali. Un passo importante verso una genitorialità equamente condivisa, un uso paritario del tempo e...

Aimo: “No a messaggi fuorvianti su cornee artificiali”

ROMA – “L'Associazione Italiana Medici Oculisti desidera fare delle precisazioni riguardo agli articoli sensazionalistici apparsi sulla stampa in merito ai risultati dello studio sulle...

Lombardia regione più colpita da vaiolo delle scimmie, 283 contagi

ROMA – In Italia non si ferma la crescita del numero dei contagi di vaiolo delle scimmie. Secondo l'ultimo bollettino del ministero della Salute,...

La Cgil di Rimini: “Qui nel commercio e nel turismo si lavora anche per un euro all’ora”

BOLOGNA – A Rimini “il grave sfruttamento lavorativo, più che in agricoltura, lo ritroviamo in certi negozi, ristoranti e alberghi dove si lavora anche...

Elezioni, Bassetti: “I positivi al Covid possono votare indossando la mascherina Ffp2”

ROMA – “Nei giorni prossimi al voto non vorrei trovarmi in un momento in cui magari sono ripresi i contagi da Covid e c'è...

Potrebbero interessarti...