Dedicato al fumettista Guido Crepax il ponte in viale Cassala a Milano

Array

di Giovanni Domaschio

MILANO – Da oggi uno dei ponti della città è intitolato a Guido Crepax, noto fumettista milanese e tra i più importanti in Italia. Alla cerimonia d’inaugurazione erano presenti i due figli, Caterina e Giacomo Crepax, assieme all’assessore alla Cultura Filippo Del Corno ed al presidente del Municipio 6 Santo Minniti.

Con il suo fumetto ‘Valentina’, Crepax è rimasto sulla cresta dell’onda nel panorama fumettistico italiano per trent’anni, dal 1965 al 1995. Adesso il ponte che connette piazzale delle Milizie e viale Cassala porterà il suo nome, assieme ad una targa che lo consacra come “maestro del fumetto”.

LEGGI ANCHE: Mafie, a Milano giro d’affari da un milione l’anno al campo di via Bonfadini

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Dedicato al fumettista Guido Crepax il ponte in viale Cassala a Milano proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Figliuolo alle Regioni: da lunedì anche i 40enni potranno prenotare il vaccino

ROMA – “Nell'ambito del monitoraggio del piano vaccinale, che sta registrando un buon andamento su scala nazionale delle somministrazioni in favore delle categorie prioritarie...

Covid, il Senato approva l’emendamento che limita la responsabilità penale dei sanitari

ROMA – “Il Senato ha appena approvato un emendamento particolarmente atteso dal mondo medico e sanitario e che ha visto impegnati insieme il ministero...

Dallocchio si sfila dalla rosa dei candidati sindaco a Milano: “Insegno, non cambio idea”

Di Nicolò Rubeis MILANO – “Dico con sincerità che la mia attività universitaria fa sì che sia talmente preso e coinvolto che non penso proprio...

Isole sarde Covid-free: venerdì si parte da La Maddalena

CAGLIARI – Sono oltre 7.000 le persone residenti o stabilmente domiciliate nell'isola di La Maddalena che nelle giornate del 14, 15 e 16 maggio...

Ema conferma: “Sì alla seconda dose Pfizer dopo 40 giorni”

di Alessio Pisanò BRUXELLES – La proposta italiana di somministrare la seconda dose del vaccino Pfizer-BioNTech dopo 40 giorni dalla prima incontra il benestare dell'Agenzia...

Potrebbero interessarti...