Diego Armando Junior riceverà a Roma la cittadinanza argentina

NAPOLI – Giovedì, nella sede del Consolato Generale a Roma, verrà concessa la cittadinanza argentina al figlio italiano di Diego Armando Maradona. Diego Armando Maradona junior è di origine napoletana, giornalista sportivo, allenatore di calcio e padre di due figli: la legge di cittadinanza, che prevede questa possibilità per i figli di argentini nati all’estero, permetterà a Maradona di raggiungere ciò che definisce come “il compimento di un sogno a lungo desiderato”. “Ho sempre avuto la voglia e il desiderio di confermare la mia discendenza argentina. Ho sempre saputo con certezza – ha dichiarato il figlio del Pibe de oro quando dal Consolato gli è stato confermato che tutta la documentazione era in ordine – di essere 50 per cento napoletano e 50 per cento argentino. Per me è un orgoglio ed un’emozione enorme e so che, dal cielo, anche mio padre sarà molto orgoglioso, il suo amore per l’Argentina era più grande di lui”. “Ancora una volta – ha sottolineato la ministra Ana Tito, Console Generale a Roma – Diego ci dà allegria, sentire il desiderio di suo figlio di essere argentino, le sue richieste d’informazione riguardo a come ottenere la nazionalità anche per i suoi figlioli, incrementano il nostro orgoglio di essere argentini, così come riusciva suo padre con il pallone tra i piedi o quando, seguendo le sue convinzioni, si ribellava di fronte a ciò che considerava ingiusto. A Napoli si sostiene come un mantra che Diego fu ‘un napoletano nato in Argentina’ e prossimamente noi, gli argentini, potremo concludere questa affermazione – indiscutibile perché nasce dall’affetto – dicendo che ‘tutti i Maradona nati a Napoli sono anche argentini’, ha concluso la Console.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Diego Armando Junior riceverà a Roma la cittadinanza argentina proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Poeti, artisti e letterati a Caserta per la cerimonia di premiazione della rassegna multimediale

“ ”, sussurra Gandalf, mentre i fuochi delle Torri-faro sulle Montagne Bianche vengono avvistati da Aragorn,  che convince il re di Rohan a...

Malattie reumatologiche, Patrizi (Omceo Roma): “Lavorare per migliore accesso cure”

ROMA – ‘Ridurre le diseguaglianze – uno sguardo verso le malattie reumatologiche’, questo il titolo del primo Tavolo tecnico – scientifico creato dal nuovo...

Dalla vagina più giovane al lifting del pene, ecco le novità della chirurgia estetica dei genitali

ROMA – Chi lo ha fatto, non lo dice e non lo dirà mai neanche sotto tortura. E chi vacilla e non riesce a...

Incidenti, traumi e pericoli in casa per i più piccoli: a Torino i pediatri di Sipps parlano di prevenzione

ROMA – A Torino penultimo giorno di lavori per gli oltre 150 pediatri riuniti presso lo Star Hotel Majestic in occasione del XXXIV Congresso...

A Modena l’Ausl avvisa chi raccoglie funghi: “Uno su tre è tossico o non commestibile”

MODENA – Un fungo su tre o quasi, di quelli portati dai cittadini ai laboratori dell’Ausl per farli esaminare, risulta tossico o non commestibile....

Potrebbero interessarti...