Edilizia del futuro, come acquisire le giuste competenze

ROMA (ITALPRESS/TraMe&Tech) – Prefabbricazione, circolarità e riduzione dei consumi sono i trend dell’edilizia del futuro. Raggiungibili grazie a una svolta digitale nei processi professionali e a una forte spinta all’innovazione. Per far questo bisogna acquisire nuove competenze, grazie a corsi di specializzazione mirati. Ecco come poter accedervi.
Entro il 2030 è prevista una rilevante crescita del volume di produzione di edifici. Anche grazie alle misure messe in atto dal governo che stanno spingendo verso una ripresa che sta già impattando sul versante occupazionale. Basti pensare a tutte le figure professionali e alle imprese ora letteralmente sommerse di richieste per il superbonus.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Edilizia del futuro, come acquisire le giuste competenze proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Le prime pagine dei quotidiani di Sabato 27 Febbraio 2021

LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI CORRIERE DELLA SERALA REPUBBLICALA STAMPAIL MESSAGGEROIL GIORNALEIL SOLE 24 OREIL FATTO QUOTIDIANOAVVENIREIL TEMPOIL MANIFESTOIL DUBBIOLA VERITA'IL MATTINOIL SECOLO XIXIL GIORNOCORRIERE...

Il “Consultech” nelle professioni giuridico economiche

Forum promosso dall'Unione Italiana Commercialisti per discutere di intelligenza artificiale Il tema dell'intelligenza artificiale applicata al mondo delle professioni è stato al...

Carboni (commercialisti), appello a Draghi per l’inversione di rotta su fisco e previdenza

Parla il presidente dell'Anc di Napoli Nord: “Siamo pronti a contribuire concretamente per la semplificazione del rapporto tra contribuenti e lo Stato” “Al...

Etiopia, Amnesty: “Ad Axum massacri condotti da truppe eritree”

Di Brando Ricci ROMA – Lo scorso novembre soldati dell'esercito eritreo alleati delle truppe regolari etiopi avrebbero attaccato la città di Axum, nella regione etiope...

Tg Politico Parlamentare, edizione del 26 febbraio 2021

COVID, PEGGIORA LA SITUAZIONE IN 5 REGIONI Cinque regioni tornano a rischio alto. L'Istituto superiore di sanità suggerisce nuove misure di contenimento della pandemia da...

Potrebbero interessarti...