Emergenza Coronavirus, i commercialisti di Napoli Nord donano 5mila euro all’Ospedale Cotugno

Array
Avviata anche una raccolta fondi da parte dei professionisti a favore del centro di eccellenza per le malattie infettive di Napoli
 AVERSA – L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo, ha deliberato di donare cinquemila euro a favore dell’Ospedale Cotugno di Napoli, centro di eccellenza per le malattie infettive della Campania.
“Oltre al contributo, di concerto con i consiglieri e i revisori dei conti, abbiamo deciso di lanciare anche una raccolta fondi – ha sottolineato Tuccillo -, convinti che l’aiuto concreto di ognuno di noi costituisca il tassello fondamentale per vincere la pandemia in atto”.
“Ho scritto a tutti i nostri iscritti chiedendo uno sforzo personale, estendendo l’invito a clienti, amici e familiari, affinché il contributo del nostro Ordine possa essere significativo nella lotta contro questo male e per consentire ulteriormente al personale medico e paramedico  di ‘battersi’, in questa tragica emergenza sanitaria, per il Bene della Comunità”.
“La nostra iniziativa – ha concluso il numero uno dell’Odcec Napoli Nord – è solo una goccia nell’oceano della solidarietà, ma è il segno del nostro impegno, della nostra partecipazione e del nostro apprezzamento verso tutti coloro che sono impegnati  in questa straordinaria emergenza”.
IBAN Odcec Napoli nord: IT 78 O 02008 74793 000103190694 UNICREDIT S.p.A. Causale: Contributo Ospedale Cotugno – Emergenza Coronavirus

I commercialisti a sostegno dell'ospedale dei Colli

L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo, ha deliberato di donare cinquemila euro a favore dell’Ospedale Cotugno di Napoli, centro di eccellenza per le malattie infettive della Campania.“Oltre al contributo, di concerto con i consiglieri e i revisori dei conti, abbiamo deciso di lanciare anche una raccolta fondi – ha sottolineato Tuccillo -, convinti che l’aiuto concreto di ognuno di noi costituisca il tassello fondamentale per vincere la pandemia in atto”.“Ho scritto a tutti i nostri iscritti chiedendo uno sforzo personale, estendendo l’invito a clienti, amici e familiari, affinché il contributo del nostro Ordine possa essere significativo nella lotta contro questo male e per consentire ulteriormente al personale medico e paramedico di ‘battersi’, in questa tragica emergenza sanitaria, per il Bene della Comunità”. “La nostra iniziativa – ha concluso il numero uno dell’Odcec Napoli Nord – è solo una goccia nell’oceano della solidarietà, ma è il segno del nostro impegno, della nostra partecipazione e del nostro apprezzamento verso tutti coloro che sono impegnati in questa straordinaria emergenza".IBAN Odcec Napoli nord: IT 78 O 02008 74793 000103190694 UNICREDIT S.p.A. Causale: Contributo Ospedale Cotugno – Emergenza Coronavirus

Posted by SIcomunicazione on Thursday, 19 March 2020

 

ARTICOLI RECENTI

Figliuolo alle Regioni: da lunedì anche i 40enni potranno prenotare il vaccino

ROMA – “Nell'ambito del monitoraggio del piano vaccinale, che sta registrando un buon andamento su scala nazionale delle somministrazioni in favore delle categorie prioritarie...

Covid, il Senato approva l’emendamento che limita la responsabilità penale dei sanitari

ROMA – “Il Senato ha appena approvato un emendamento particolarmente atteso dal mondo medico e sanitario e che ha visto impegnati insieme il ministero...

Dallocchio si sfila dalla rosa dei candidati sindaco a Milano: “Insegno, non cambio idea”

Di Nicolò Rubeis MILANO – “Dico con sincerità che la mia attività universitaria fa sì che sia talmente preso e coinvolto che non penso proprio...

Isole sarde Covid-free: venerdì si parte da La Maddalena

CAGLIARI – Sono oltre 7.000 le persone residenti o stabilmente domiciliate nell'isola di La Maddalena che nelle giornate del 14, 15 e 16 maggio...

Ema conferma: “Sì alla seconda dose Pfizer dopo 40 giorni”

di Alessio Pisanò BRUXELLES – La proposta italiana di somministrare la seconda dose del vaccino Pfizer-BioNTech dopo 40 giorni dalla prima incontra il benestare dell'Agenzia...

Potrebbero interessarti...