Eni e Adnoc siglano accordo strategico su riduzione emissioni

Obiettivo rafforzare cooperazione su energia pulita, sostenibilità

Milano, 4 mar. (askanews) – Claudio Descalzi, Ad di Eni, e Sultan Ahmed Al Jaber, ministro dell’Industria degli Emirati Arabi Uniti e Dg e Ad di Adnoc, hanno firmato oggi un Memorandum of Understanding (MoU) che delinea un quadro di cooperazione per futuri progetti congiunti in ambito di transizione energetica, sostenibilità e decarbonizzazione. La firma è avvenuta alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, e di Sua Altezza lo Sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, Presidente degli Emirati Arabi Uniti.

Con questo accordo, Eni e Adnoc esploreranno potenziali opportunità nei settori delle energie rinnovabili, idrogeno blu e verde, cattura e stoccaggio di CO2 (CCS), riduzione delle emissioni di gas serra e metano, efficienza energetica, riduzione del flaring di routine e l’impegno nel Global Methane Pledge, per sostenere la sicurezza energetica globale e traguardare una transizione energetica equa. Inoltre, valuteranno aree di cooperazione per lo sviluppo sostenibile e la promozione di una cultura della sostenibilità all’interno dell’industria energetica e dei suoi stakeholder.

“Questo accordo fa leva sulla relazione strategica che Eni e Adnoc hanno sviluppato negli anni, per rafforzare la cooperazione nell’impegno alla decarbonizzazione e per una giusta transizione energetica. Arriva in un momento cruciale, in una complessa situazione internazionale e in vista dell’imminente COP28 in cui gli Emirati Arabi Uniti, in quanto paese ospitante, dovranno definire la loro visione per un’agenda che porti ad una transizione energetica pulita”, afferma Descalzi.

Eni è presente ad Abu Dhabi dal 2018. Con un significativo portafoglio di progetti negli Emirati Arabi Uniti, Eni è una delle principali società internazionali del Paese.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Gualtieri in piazza con famiglie Arcobaleno: “Roma città aperta”

Il Sindaco “serve salto civiltà, discriminazioni inaccettabili”. L’assesora alla Scuola: ‘nidi già aperti, battagklia di civilità’ Roma, 26 mar. (askanews) – “Roma non accetta discriminazioni....

Gualtieri in piazza con famiglie Arcobaleno: “Roma città aperta”

Il Sindaco “serve salto civiltà, discriminazioni inaccettabili”. L’assesore alla Scuola: ‘nidi già aperti, battagklia di civilità’ Roma, 26 mar. (askanews) – “Roma non accetta discriminazioni....

Ponte Stretto, Germanà(Lega): si farà, contrari sono minoranza

Con Salvini cambio di passo, vantaggi sono tantissimi Milano, 26 mar. (askanews) – “Oggi a Messina un gruppetto di poche decine di persone, probabilmente un...

Cinema italiano in lutto, addio a Ivano Marescotti

L’immagine del romagnolo sul piccolo e grande schermo aveva 77 anni a Ravenna. Era da tempo ammalato Roma, 26 mar. (askanews) – E’ morto, a...

Le famiglie Arcobaleno in piazza a Roma chiedono di trascrivere i figli delle coppie omosessuali

Aderisce anche Gualtieri. Marrazzo: “bene adesione Sindaci, serve più coraggio”. Domani iniziativa parlamentare Bonino Roma, 26 mar. (askanews) – Famiglie arcobaleno e movimenti e forze...

Potrebbero interessarti...