Formazione offline, come generare lead per centri formazione

0
78
formazione-offline,-come-generare-lead-per-centri-formazione
Formazione offline, come generare lead per centri formazione

L’esperienza di agenzia in forte crescita nel digital marketing

Roma, 23 gen. (askanews) – In termini tecnici, si parla di generazione di contatti. Lead che, profilati secondo i target di riferimento, producono potenziali clienti/corsisti. Questo uno dei punti di forza di Gp Media Marketing, un’agenzia innovativa che si sta imponendo sempre più sul mercato: “Stiamo diventando – spiega il suo Ceo, Gabriele Palazzolo – un vero e proprio punto di riferimento per chi vuole avere risultati tangibili e quindi scrivere storie di successo con strategie precise, sfrenata creatività ed esperienza rodata negli anni”.Oltre mezzo Milione di euro di budget gestito, più di 500 campagne pubblicitarie realizzate, 50mila contatti generati, l’82% di clienti soddisfatti del servizio. Numeri importanti per un’azienda che si sta facendo valere anche in un settore ben preciso: “Quello della formazione professionale offline – spiega Palazzolo. Siamo partner di importanti realtà che si rivolgono a noi e che, grazie al nostro lavoro, ottengono dei feedback molto positivi. Il nostro servizio è a 360 gradi: pensiamo alla Strategia in base al corso da promuovere, ne studiamo i contenuti e come lanciarlo sul mercato e alla fine raccogliamo i risultati. Un processo che ci vede dei veri Partner e non semplici consulenti”.Raggiungere insieme gli obiettivi è dunque il mantra di Gp Media e Marketing: “Lavoriamo – continua Palazzolo – nella massima trasparenza. Il nostro scopo è di rendere soddisfatto il cliente. Per questo, abbiamo deciso di assisterlo anche nella fase della vendita. Con un ragionamento molto semplice: le nostre campagne creano lead ma, se questi lead non si trasformano poi in contratti, non si raggiunge il risultato atteso. Da qui, la necessità di essere presenti anche dopo, quando il nostro lavoro si confronta con il mercato, con sistemi anche innovativi, come l’ausilio dell’intelligenza artificiale”.Un lavoro dunque certosino e attento a ogni minimo dettaglio: “Un lavoro – conclude Palazzolo – che sembra facile ma facile non è. Intercettare cosa piace al pubblico e comunicarlo nel modo opportuno necessita di capacità ma anche di esperienza. I risultati sono dalla nostra parte e ci spingono a procedere in questa direzione. Il nostro obiettivo è di rendere i processi sempre più automatizzati e di affidarci ai nuovi progressi della tecnologia. Penso, in particolare all’Intelligenza artificiale che, se ben utilizzata, può essere un alleato importante, come già sta dimostrando di esserlo”.Insomma, un’Agenzia che è Leader nel settore della Lead Generation per i Centri di Formazione, ma che ottiene anche ottimi risultati in altri settori ben specifici.__