Gentiloni: “Pil Italia -8,8% nel 2020, previsto +3,4% nel 2021”

Di Alessio Pisanò

BRUXELLES – Secondo la Commissione europa il Pil italiano si è contratto dell’8,8% nel corso del 2020 ma crescerà del 3,4% nel 2021 visto “il riporto negativo del quarto trimestre 2020 e la partenza debole di quest’anno”. Nel 2022 si attende un aumento del 3,5% ma queste stime “non includono le misure del Next Generation Eu” che si stima possa far rivedere le cifre al rialzo. I dati, annunciati in conferenza stampa dal commissario Ue agli Affari economici Paolo Gentiloni, fanno parte delle previsioni economiche d’inverno della Commissione europea.

L’articolo Gentiloni: “Pil Italia -8,8% nel 2020, previsto +3,4% nel 2021” proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Biologi Lazio-Abruzzo, Iannello: “Alle elezioni per dare continuità al rinnovamento”

ROMA – “La mia candida­tura si fonda sulla volontà di dare su­pporto ai miei colle­ghi, dai laboratoris­ti che in questi ult­imi periodi sono in...

ITS ICT-Academy, domani nuovo open day all’Università Sapienza

ROMA – Continuano gli Open Day di ITS-ICT Academy: gli eventi organizzati dalla nuova Fondazione Its per far conoscere ai giovani tutte le opportunità...

L’Ue presenta nuove sanzioni dopo il referendum in Ucraina

di Alessio Pisanò BRUXELLES – La Commissione europea ha presentato l’ottavo pacchetto di sanzioni contro la Russia dall’inizio dell’offensiva militare dell’Ucraina per reagire ai referendum...

Giovanni Rezza tra i 10 premiati a Roma per le ‘Eccellenze in sanità’

ROMA – Dopo la pausa del 2020 per la pandemia, e dopo aver dedicato l’edizione 2021 agli eroi della lotta contro il Covid, il...

Al via l’Emodinamica all’ospedale San Paolo di Civitavecchia

di Elisa Castellucci ROMA – Prima si interviene e più cuore si salva. Coronarografie, impianti stent, diagnosi e terapia delle sindromi coronariche acute rappresentano un...

Potrebbero interessarti...