Guerra sul numero dei posti letto in Sicilia. E c’è chi chiede l’intervento dei Nas

AGI – L’effetto collaterale del Covid sulla politica è l’impazzimento, generato dall’audio di un burocrate che strizza i sottoposti e scatena uno tsunami di comunicati stampa, appelli alla magistratura, richieste di intervento ai Nas.

Così il fine settimana della politica siciliana si anima sul tono di voce di Mario La Rocca, direttore generale dell’assessorato regionale alla Salute, il cui rimbrotto ai manager dell’Asp – affinchè inseriscano i dati sui posti letto in terapia intensiva alla vigilia del giorno in cui si sarebbero decisi i ‘colori’ delle Regioni – è arrivato sul desk della redazione de La Sicilia, per essere poi pubblicato dal quotidiano catanese.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Guerra sul numero dei posti letto in Sicilia. E c’è chi chiede l’intervento dei Nas proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Vino e spumanti, con taglio brindisi mezzanotte -1,4 mld

Il taglio dei brindisi di fine anno a tavola per effetto del coprifuoco, della chiusura dei ristoranti e dei limiti ai festeggiamenti nella case...

“Natale in casa e niente riunioni di famiglia”. Il monito dell’Oms

AGI – L'Organizzazione mondiale della sanità ha chiesto oggi, in vista delle prossime feste natalizie e di fine anno, che si evitino le grandi...

Virus nel Lazio, stabili i nuovi casi (1.589), aumentano i decessi (39). Per la prima volta Roma sotto i mille

L'assessorato alla Sanità della Regione: "Sono trentasei i nuovi positivi con link con la Rsa di Montebuono dove è in corso l'indagine epidemiologica» ...

‘Spaccaossa’ condannati a Palermo. Incidenti finti, fratture vere

AGI – Incidenti fasulli, fratture vere. Il gup di Palermo Marco Gaeta ha condannato un gruppo dei cosiddetti “spaccaossa”, uomini e donne che organizzavano...

Sanità Calabria, Spirlì incontra neo commissario Longo

Il presidente facente funzioni della Giunta regionale della Calabria, Nino Spirlì ha incontrato il neo commissario ad acta della Sanità, il prefetto Guido Longo,...

Potrebbero interessarti...