Il conto dei morti non torna

La maggior parte dei 13 sindaci lombardi interpellati dall’AGI conferma la tesi del sindaco di Bergamo Giorgio Gori: esiste un ‘sommerso’ di persone decedute col coronavirus, soprattutto nelle case di riposo, ma anche persone che spirano nella loro abitazione, che non emerge dai dati ufficiali.

Sedici vittime in tre settimane. Il drammatico bilancio non lascia dubbi nella casa di riposo “Sassi” di Gropello Cairoli (Pavia) dove hanno perso la vita 15 degenti e un’infermiera di 64 anni risultata positiva al coronavirus. Per gli anziani ospiti della Rsa i sintomi sono quelli riconducibili al Covid-19 anche se non si è potuta accertare la natura della malattia non essendo stati eseguiti i tamponi.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Il conto dei morti non torna proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Mercedes-Benz Vans, massima efficienza per le consegne

Lo Sprinter protagonista di un test effettuato in collaborazione con Dpd e What3words che ha dimostrato un incremento dell'efficienza del 15% Continua...

“L’Auto ci muove”, Mazda in trincea

Il messaggio della casa nipponica per chi ha a cuore il destino delle automobili Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo “L'Auto...

Il rapporto tra nuovi casi e tamponi è il più basso di sempre

AGI – Netto calo del numero di nuovi casi in Italia: 177 positivi in 24 ore, contro i 321 di ieri, che portano il...

Conte annuncia gli “Stati generali dell’economia”

“Nei prossimi giorni completerò un lavoro che abbiamo già iniziato con il comitato guidato da Colao. Avremo gli stati generali dell'economia a Palazzo Chigi...

Da Enel X e Volvo soluzioni integrate per ricarica veicoli elettrici

ROMA (ITALPRESS) – Enel X e Volvo Car Italia hanno studiato delle soluzioni integrate di ricarica per chi sceglie i modelli plug-in hybrid e...

Potrebbero interessarti...