Il welfare al femminile. Da sempre, secondo Nuna Lie

Nuna Lie, azienda italiana che opera da oltre dieci anni nel mercato del fashion retail al femminile, si contraddistingue per un’attenzione alle politiche di welfare in materia di formazione e crescita delle dipendenti. In un’intervistala responsabile Risorse Umane – Formazione e Sviluppo, Mariagiovanna Modoni, spiega la filosofia aziendale.
Nuna Lie è un marchio made in Italy in crescita, ormai presente quasi totalmente sul territorio nazionale e anche all’estero. Cosa vuol dire però essere un brand al femminile oggi? Questa è una domanda alla quale io faccio molta fatica a rispondere. Quella che viene considerata come un’eccellenza, per noi è la nostra quotidianità.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Il welfare al femminile. Da sempre, secondo Nuna Lie proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Trivelle nella caldera di Pozzuoli: «Evoluzione imprevedibile se continuano queste emissioni»

L'Osservatorio scrive alla Protezione civile: "Nessuno ci ha mai avvertiti di quello scavo» Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo Trivelle nella...

Buona partenza per il Btp Futura: domande per due miliardi e 375 milioni nel primo giorno

AGI – Buona partenza per Btp Futura, il primo titolo di Stato dedicato esclusivamente ai piccoli risparmiatori lanciato dal ministero dell'Economia per finanziare...

Il prefetto Valentini: «Liste pulite, ho già parlato con i partiti»

Visita e intervista nella redazione del Corriere del Mezzogiorno Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo Il prefetto Valentini: "Liste pulite,...

Coronavirus, 27 contagi in Campania. Ad Avellino si teme un nuovo focolaio: il Moscati riapre il padiglione covid

Impennata dei dati della Protezione Civile regionale da zero a 27 casi positivi dall'analisi di appena 775 tamponi. Torna l'allarme in Irpinia. ...

Il Napoli Calcio denuncia la Roma:ha violato il protocollo sanitario

Continua la partita sul piano federale, il club chiede conto della trasgressione Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo Il Napoli...

Potrebbero interessarti...