“In guerra un Paese deve stringersi intorno a chi decide”, dice Berlusconi 

“Siamo in guerra e in guerra ci si stringe intorno a chi ha la responsabilità di decidere”. In un’intervista al quotidiano la Repubblica il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi spiega che come partito e centrodestra “siamo e rimarremo all’opposizione del governo Conte, verso il quale non posso che ribadire le critiche che abbiamo mosso fin dal giorno del suo insediamento” pur tuttavia “collaborare non significa venire informati delle decisioni prese, significa lavorare insieme per costruire delle decisioni migliori” e, dunque, per questo, al posto del premier Conte – dice il leader di FI – “avrei fatto appello in modo esplicito,

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo “In guerra un Paese deve stringersi intorno a chi decide”, dice Berlusconi proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Picnic di ferragosto per 4,5 milioni di italiani 

AGI – Lungo la Penisola torna la tradizione del picnic con circa 4,5 milioni di italiani che tra familiari o amici hanno scelto di...

Ferragosto a Roma all’insegna del Covid: città deserta e pochi turisti

La Capitale anche ad agosto, fa i conti con un'emergenza invisibile. La fila di visitatori per l'Altare della Patria regala l'impressione di una timida...

Tragica rissa a Bastia Umbra, investito e ucciso un 24enne

E' finita in tragedia una rissa notturna tra giovani a Bastia Umbra, in provincia di Perugia: un 24enne di Spoleto è morto dopo esser...

Per le regionali in Liguria il duello è tra Toti e Sansa

Urne aperte anche in Liguria il 20 e 21 settembre per rinnovare il governo regionale “congelato” dallo scorso maggio per via dell'emergenza coronavirus: in...

Chi sono i candidati alle elezioni regionali nelle Marche

Sono 7 i candidati alla presidenza della Regione Marche, ma la sfida sembra potersi ridurre ai due designati dai principali schieramenti: Maurizio Mangialardi, sindaco...

Potrebbero interessarti...