Incendio a Milano nell’ex residence Jolly, decine di persone evacuate

ROMA – Paura questa mattina a Milano, in via dei Cavezzali, dove un incendio si è sprigionato nell’ex residence Jolly. Si tratta di una palazzina abbandonata e occupata da senzatetto, più volte al centro di episodi di criminalità. Le fiamme sono partite dal quarto piano per arrivare fino all’ottavo. A quanto si apprende l’incendio sarebbe partito da un cumulo di rifiuti presenti all’interno dello stabile, da anni in evidente stato di degrado. I vigili del fuoco sono stati allarmati alle 5 del mattino e sono subito intervenuti per spegnere le fiamme, ma i soccorritori del 118 non ha dovuto medicare o trasportare nessuno. Almeno 40 persone sono state evacuate.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Dramma a Brescia: donna uccide il marito a coltellate davanti al figlio di 15 anni

BOLOGNA – Al magistrato, dopo aver confessato il delitto, avrebbe raccontato che i litigi in casa erano continui. Per questo sabato sera, al culmine...

Meloni gira boa,rave benzinai Messina Denaro parole chiave 100 giorni

Battesimo tra guerra, economia, migranti, Pnrr, antimafia politica estera Roma, 29 gen. (askanews) - Domani il governo di Giorgia Meloni compie i primi 100 giorni.La...

A Palazzo Farnese la collezione haute couture di Sylvio Giardina

Presentazione tra arte e moda con un progetto site-specific Roma, 28 gen. (askanews) - Palazzo Farnese, sede dell'Ambasciata di Francia in Italia, ha aperto le...

FOTO | VIDEO | Rugby, a Bologna arriva il ‘codice etico’ (che vale anche per i genitori)

BOLOGNA – In una delle sue più note definizioni il rugby è descritto come un “sport bestiale giocato da gentiluomini”. Del resto, nonostante la...

Muore neonato di 5 mesi: era stato dimesso dall’ospedale. La denuncia dei genitori

ROMA – Era stato visitato poche ore prima in ospedale per problemi respiratori, ma poi rimandato a casa. Ma nel giro di 24 ore,...

Potrebbero interessarti...