Lamorgese denuncia il sindaco di Messina per vilipendio

Sono stati segnalati all’autorità giudiziaria i comportamenti tenuti dal sindaco di Messina, Cateno De Luca, perché censurabili sotto il profilo della violazione dell’articolo 290 del Codice penale (Vilipendio della Repubblica, delle Istituzioni costituzionali e delle Forze armate). La decisione è stata assunta dal ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. Lo rende noto il Viminale.

La decisione di denunciare il sindaco di Messina “è stata assunta dal ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, a seguito delle parole gravemente offensive, e lesive dell’immagine per l’intera istituzione che lei rappresenta, pronunciate pubblicamente e con toni minacciosi e volgari”, comunica il ministero.

“Proprio in una fase emergenziale in cui dovrebbe prevalere il senso di solidarietà e lo spirito di leale collaborazione –

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Lamorgese denuncia il sindaco di Messina per vilipendio proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Pastiera napoletana light, senza burro

Pasqua significa anche pastiera, ma questa volta possiamo alleggerirla, la pastiera napoletana light, senza burro, sarà una sorpresa. Siamo già sicuri che i puristi...

Coronavirus, Fondazione Carla Fendi dona fondi e mascherine

Centomila euro da destinare all'acquisto di ventilatori meccanici per il presidio sanitario Columbus del Policlinico Gemelli. E 10 mila mascherine a disposizione degli ospedali...

Perù e Panama adottano l’isolamento alternato uomo-donna 

Confinamento a giorni alternati tra uomini e donne a Panama e in Perù: la ricetta dei due Paesi per ridurre i contatti e limitare...

Coronavirus, compilare e condividere playlist per sentirsi insieme

La quarantena suggerisce nuove strade per stare insieme. Prendiamo l'esperienza di Andrea Baccin e Ilaria Marotta, fondatori di Cura (magazine, casa editrice), con basement...

Il Duomo di Milano s’illumina ogni notte per dare coraggio alla città

L'iniziativa della Veneranda Fabbrica per la Settimana Santa: fino a Pasqua sarà accesa la cosiddetta "illuminazione di gala». In più visite virtuali a tema,...

Potrebbero interessarti...