L’arsenale nella stalla. Così la criminalità calabrese nasconde le armi

AGI – Cinque fucili, un revolver, quasi duecento munizioni di vario calibro. E’ la scoperta dei Carabinieri della Compagnia di Bianco a casa di un 29enne del luogo, nel Reggino. La Stazione di Bruzzano Zeffirio, insieme ai Cacciatori di Calabria, alle prime luci si è presentata nella zona rurale di Bianco, dove vive il giovane, con il sospetto che potesse detenere illegalmente armi.

L’uomo, però, si era dimostrato fin da subito apparentemente tranquillo, ripetendo in più occasioni di non avere nulla da nascondere e di limitarsi a fare l’allevatore.

La preoccupazione, però, è aumentata decisamente quando i militari,

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo L’arsenale nella stalla. Così la criminalità calabrese nasconde le armi proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Viminale: “Il killer di Nizza non era mai stato segnalato da Tunisi o da 007”

AGI – Brahim Aouissaoui, il 21enne tunisino che ha sgozzato tre persone, una di loro è stata decapitata, nella cattedrale di Notre-Dame a Nizza,...

Milano, racconto della escort spinta dalla finestra: «Voleva uccidermi, il vicino invece di aiutarmi filmava»

Parla la trentenne russa aggredita ad agosto dal 27enne rapinatore "seriale» in un palazzo a Porta Venezia: "Mi ha spruzzato addosso lo spray al...

Il ministro dell’Interno francese: “Siamo in guerra contro l’ideologia islamista”

AGI – “Siamo in guerra”. Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Gerald Darmanin, il giorno dopo l'attacco di Nizza. “In guerra contro un nemico...

L’austerity accettabile che ci siamo lasciati scappare

Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo L'austerity accettabile che ci siamo lasciati scappare proviene da Notiziedi. leggi tutto l'articolo sul sito...

Coronavirus Milano, non c’è spazio nelle aule: la classe si trasferisce al Museo della Scienza

L'istituto Cavalieri, con elementari e medie, ha iniziato un ciclo di lezioni nei laboratori. In cattedra educatori scientifici e insegnanti della scuola. L'emergenza Covid...

Potrebbero interessarti...