“L’Italia prenda i fondi del Mes”, dice Cottarelli

AGI – “Io commissario? Non so se sia utile. L’Italia prenda i fondi del Mes”. È quanto dichiara in un’intervista al Corriere della Sera, Carlo Cottarelli, professore che si occupa dell’Osservatorio sui conti pubblici, commentando l’idea di essere nominato commissario per il Recovery fund: “Non me lo ha detto nessuno. Quindi credo che non sia vero”.

Quanto a una sua eventuale disponibilità: “Prima tutto bisognerebbe chiedersi se serve un altro commissario, tra l’altro per una cosa che dovrebbe gestire il governo. Insomma, andrebbe capito il ruolo di una eventuale figura del genere”. All’obiezione del quotidiano di via Solferino secondo il quale gli interessi risparmiati prendendo i 36 miliardi del Mes valgono 9 volte il taglio dei parlamentari,

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo “L’Italia prenda i fondi del Mes”, dice Cottarelli proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

A Foggia la biblioteca “La Magna Capitana” con nuovi spazi e servizi

“È una bella giornata per la cultura e per la Puglia”. A dirlo il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, all'inaugurazione della rinnovata biblioteca...

Tg Sport ore 17.30 – 13/7/2020

In questa edizione del telegiornale sportivo delle ore 17.30: – Inter, il futuro di Conte è un rebus – City, il Tas annulla la squalifica: potrà...

Ostia, Raggi in visita alla Rotonda “Avanti con riqualificazione”

Sopralluogo del sindaco di Roma, Virginia Raggi, alla storica Rotonda di Ostia. “Non permetteremo a nessuno di fermare questo cantiere”, dice. fsc/mrv/red Continua a...

Accordo tra Italia e Germania sulla struttura del Recovery Fund

Italia e Germania “sono d'accordo nella struttura di fondo” del Recovery fund. Lo ha detto Angela Merkel alla conferenza stampa, castello di Meseburg, a...

Bankitalia, peggiorano le aspettative delle imprese

Peggiorano le aspettative delle imprese sulla situazione economica. È quanto emerge da un'indagine condotta dalla Banca d'Italia. abr/mrv/red Continua a leggere sul sito di...

Potrebbero interessarti...