Lo smart working sopravviverà all’emergenza covid?

Milioni di italiani si sono trovati improvvisamente a lavorare in smart working 2-2,5 milioni nella amministrazione pubblica e altrettanto si stima nel privato (al primo maggio le comunicazioni al ministero del Lavoro risultavano 1.827.792 contro 221.175 della fase pre-Covid ma dopo sono state sospese). Uno studio di Cgil e Fondazione Di Vittorio parla di oltre 8 milioni, contro i 500 mila che lavoravano da remoto prima del coronavirus. Una rivoluzione avvenuta senza preparazione, con i tempi stretti dettati dall’emergenza sanitaria.

Per favorire una modalità di lavoro finalizzata a limitare gli spostamenti e il rischio contagio, il governo ha previsto nei Dpcm delle deroghe a quanto prevedeva la legge 81/2017 sul lavoro agile.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Lo smart working sopravviverà all’emergenza covid? proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Istat: crollo occupati, -274mila unità, boom di inattivi +746mila

(7146) 1′ di lettura Ad aprile 2020, mese di serrata, si contano 274 mila occupati in meno rispetto a marzo. È il dato che...

Gelata sul lavoro, ad aprile crolla occupazione a tempo, mai così tanti inattivi

La miniera del Sulcis (Ansa) 2′ di lettura Dopo lInps, anche lIstat certifica il primo vero impatto dellemergenza sanitaria sul mercato del lavoro. Che...

Barman, animatori, deejay:  il Covid cancella il lavoro di 250mila stagionali

Barman, animatori, deejay:  il Covid cancella il lavoro di 250mila stagionali… Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo Barman, animatori, deejay:  il Covid cancella il...

Percassi “Raggiunti traguardi inimmaginabili”

Dieci anni di successi e di crescita costante per un'Atalanta capace di diventare una big anche in Europa. Antonio Percassi festeggia il suo decennale...

Dieci anni di Atalanta targata Percassi “Obiettivo resta la salvezza”

BERGAMO (ITALPRESS) – Dieci anni di successi e di crescita costante per un'Atalanta capace di diventare una big anche in Europa. Antonio Percassi festeggia...

Potrebbero interessarti...