Madre Terra – Capri, dopo 13 anni stop alla centrale inquinante

Inaugurato il 14 ottobre il cavo che porterà elettricità da Sorrento all’isola. Passaggio conclusivo per definitivo superamento vecchia centrale elettrica inquinante. Il presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio: “Si completa percorso avviato da Ministro dell’Ambiente. Spero che nei prossimi mesi si realizzi l’Area Marina Protetta di Capri”.

sat/red

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Madre Terra – Capri, dopo 13 anni stop alla centrale inquinante proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Coronavirus, le uniche armi per vincere: responsabilità e senso civico

Il Dpcm appena varato dal Governo penalizza molto alcune categorie. E di questo ci addoloriamo tutti. Ma siamo in un passaggio cruciale: il virus...

Fake news, tre romani a caccia delle bufale che infestano il Web

I giovani fondatori di Deephound hanno elaborato una piattaforma di intelligenza artificiale per controllare le notizie in Rete. La loro azienda è nata a...

Coronavirus, Toti “Colpiti i soliti, la protesta rischia di crescere”

ROMA (ITALPRESS) – “Alla fine il rischio è che il prezzo più salato di questa seconda ondata lo paghino sempre gli stessi: ristoratori, proprietari...

Covid, il rischio ultrà e antagonisti ma si teme il ritorno degli indignados

Dopo gli scontri a piazza del Popolo – oggi in quattro alla sbarra – la procura ipotizza collegamenti con i violenti di Napoli. Ma...

Tutti alla ricerca del nichel, la criptonite delle auto elettriche

Il report di WisdomTree:”il nichel continuerà a crescere, arrivando a rappresentare più della metà di tutte le soluzioni per le batterie entro il...

Potrebbero interessarti...