Naufragio nel Canale della Manica, oltre 20 i migranti che hanno perso la vita

ROMA – Oltre 20 persone sono morte in un naufragio nel Canale della Manica, a largo di Calais, mentre cercavano di raggiungere la Gran Bretagna dalla Francia. A riferire dell’episodio sono stati oggi responsabili di polizia. Il primo ministro francese, Jean Castex, ha denunciato “una tragedia” dovuta all’attività di “trafficanti criminali”. Sulle coste inglesi, nei pressi di Dover, erano giunti in un solo giorno oltre mille migranti. Gli arrivi segnalati quest’anno in Gran Bretagna via mare sono già stati tre volte superiori rispetto a quelli del 2020.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it>

L’articolo Naufragio nel Canale della Manica, oltre 20 i migranti che hanno perso la vita proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Olimpiadi 2026, in Lombardia droni per spostare merci da Milano in Valtellina

Di Nicolò Rubeis MILANO – Usare dei droni per trasportare merci durante le Olimpiadi invernali del 2026 per alleggerire il traffico tra Milano e la...

A Tor Vergata trovata variante Delta AY.4 con doppia delezione atipica

ROMA – Un paziente non vaccinato ricoverato presso la UOC di Malattie Respiratorie del Policlinico Tor Vergata, da positivo per la prima volta al...

Convention di SiliconDev all’insegna delle tecnologie future

ROMA – ‘Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni'. Queste le parole di Anna Eleanor Roosevelt, che come...

In Abruzzo tornano le mascherine obbligatorie all’aperto a Chieti e Teramo, attesa per Pescara

PESCARA – Salgono i contagi in tutta Italia e come in altre regioni anche in Abruzzo tornano le mascherine obbligatorie all'aperto in vista...

Gualtieri: “Entro dieci giorni riapre al traffico il Ponte dell’Industria”

ROMA – “Nei prossimi giorni riaprirà al traffico il Ponte dell'Industria. Proprio oggi è pervenuta agli uffici di Roma Capitale la relazione di verifica...

Potrebbero interessarti...