Negli Usa è allarme “Covid party”. Il 30enne morto in Texas voleva “sperimentare”

La morte del trentenne che voleva “sperimentare” se il coronavirus fosse reale o una “bufala” ha fatto scattare l’allarme in Texas e in altre zone degli Stati Uniti.

Perché la vittima aveva partecipato a San Antonio a uno di quei “Covid party” organizzati un po’ ovunque, dall’Alabama alla Florida, e aperti anche e soprattutto ai contagiati: il primo che prende il virus, vince un premio in denaro. Senza mascherina e rispetto del distanziamento di sicurezza, queste feste hanno contribuito a diffondere l’epidemia.

Molte persone stanno mettendosi alla prova, trasformando i party in “esperimenti” per vedere se restano contagiati.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Negli Usa è allarme “Covid party”. Il 30enne morto in Texas voleva “sperimentare” proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Coronavirus, 3 mila volontari per la sperimentazione del vaccino

ROMA (ITALPRESS) – Sono oltre 3 mila i candidati per il trial clinico per il possibile vaccino anti Covid-19 all'Istituto Spallanzani di Roma. Lo...

Assalto a portavalori sulla A14, il video dall’elicottero della polizia

Tentata rapina a un portavalori sulla A14 Bologna-Taranto tra Cerignola e Canosa di Puglia. Il video dall'elicottero della polizia di Stato. fsc/com Continua a...

Terna, a luglio consumi in calo

Nel mese di luglio la domanda di elettricità in Italia è stata di 29 miliardi di kWh, in diminuzione del 7% rispetto allo stesso...

Il digital banking piace sempre di più

Il digital banking piace sempre di più. Secondo un rapporto di Abi Lab, i clienti che utilizzano i canali mobile sono cresciuti del 37%...

23 nuovi Frecciarossa per l’alta velocità in Spagna

Ventitré Frecciarossa 1000 per l'alta velocità in Spagna. I nuovi treni sono parte di un piano per ampliare la flotta di Trenitalia che –...

Potrebbero interessarti...