“No alle decisioni emotive e la scuola deve restare aperta”, dice Renzi

AGI – “Dobbiamo convivere ancora per mesi con il virus e non si può procedere sulla base di emozioni passeggere”. E’ netto il giudizio di Matteo Renzi sulle misure varate dal Governo e sull’idea del coprifuoco che, dice in una intervista a La Stampa, “puo’ essere una misura emergenziale e temporanea, ma chi vuole chiudere i parrucchieri che rispettano le regole prima deve spiegarci perché ci vogliono code chilometriche per i tamponi”.

Il leader di Italia vive interviene anche sul tema della scuola, sostenendo che “la didattica a distanza non ha senso”. “So per esperienza diretta che chiudere oggi le scuole e affidarsi alla didattica a distanza sarebbe una tragedia per chi crede nella sfida educativa”

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo “No alle decisioni emotive e la scuola deve restare aperta”, dice Renzi proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Il Cotugno è in piena emergenza. Medici e infermieri contagiati

L'ospedale elogiato a marzo da Sky News per i protocolli di sicurezza. "Ricoveri continui, difficile rispettare sempre i percorsi separati» Continua a...

Tajani “No governo di unità nazionale, scriviamo insieme la manovra”

ROMA (ITALPRESS) – Non serve “un governo di unità nazionale”, ma “una vera condivisione dei provvedimenti da prendere per salvare il Paese” che...

Castrovilli “Sogno l’Europa, siamo con Commisso e Iachini”

FIRENZE (ITALPRESS) – Gaetano Castrovilli indossa la 10. Una maglia pesante ovunque, pesantissima a Firenze visti i predecessori. Gente del calibro di Antognoni, Baggio,...

Affluenza elezioni Enpab al 37%, superato il quorum al primo turno

ROMA (ITALPRESS) – Affluenza al 37% per le elezioni Enpab. “Abbiamo superato ampiamente il quorum previsto alla prima tornata elettorale – afferma Tiziana Stallone,...

Mattarella “Indispensabile ristabilire un clima di fiducia”

“Questa Giornata si tiene durante una crisi profonda, che richiede misure urgenti per salvaguardare il presente e, soprattutto, il futuro della nostra società....

Potrebbero interessarti...