Roma, “Sull’acqua. Scienza e Bellezza”: in ricordo di Pietro Greco

0
7
roma,-“sull’acqua.-scienza-e-bellezza”:-in-ricordo-di-pietro-greco
Roma, “Sull’acqua. Scienza e Bellezza”: in ricordo di Pietro Greco

Incontro il 24 maggio presso l’Università Roma Tre
Roma, 15 mag. (askanews) – “Sull’acqua. Scienza e Bellezza”, questo il titolo dell’incontro in ricordo dello scrittore e giornalista Pietro Greco, faro per la comunicazione della scienza in Italia, che si terrà a Roma il 24 maggio (alle ore 17) nell’Aula Magna di Lettere presso l’Università Roma Tre. Un appuntamento per gli appassionati di scienza, arte e cultura, organizzato dal Master ComRis (Comunicazione della scienza e della Ricerca scientifica) diretto da Elena Pettinelli (Dipartimento di Matematica e Fisica – Università Roma Tre), dall’Associazione culturale Amore e Psiche e dall’Associazione di promozione sociale La Scuola che verrà.
Giunto al quarto appuntamento, dopo il successo delle scorse edizioni (Luce, Tempo, Spazio) il tema di quest’anno ruoterà intorno al concetto di acqua: acqua come elemento essenziale alla sopravvivenza di qualunque organismo, come elemento fondamentale per lo sviluppo della civiltà, acqua come ispirazione di poeti, pittori, architetti, letterati e come immagine e significato profondo in psicoterapia. L’incontro è realizzato in collaborazione con L’Università degli Studi di Roma Tre, Netforpp, (Network europeo per la psichiatria psicodinamica), l’associazione culturale L’arte della memoria, e con il patrocinio della Fondazione Roma Sapienza.
Tra scoperte scientifiche rivoluzionarie e riflessioni umanistiche, i relatori racconteranno l’acqua attraverso la propria disciplina, percorrendo la strada dell’interdisciplinarità che Pietro Greco ha indicato e strenuamente sostenuto durante la sua lunga carriera di divulgazione scientifica. In un dialogo dove passione e riflessione si intrecciano, l’obiettivo è quello di mostrare come arte e scienza non possano in realtà essere separate perché entrambe frutto delle capacità propriamente umane di intuire, riflettere e immaginare e di come il confronto e la comunicazione tra persone e materie diverse sia l’unica possibilità’ di accrescere la conoscenza.
L’incontro sarà moderato da Marco Motta, giornalista e conduttore di Radio Tre Scienza, che dialogherà con Elena Pettinelli, fisica presso l’Università Roma Tre, Franco d’Agostino, assirologo ,direttore del dipartimento degli Studi Orientali della Sapienza, Annelore Homberg, psichiatra e psicoterapeuta presso Netforpp Europa, Marcello Petitta, climatologo presso l’Università Tor Vergata, Alessandro Chiarucci, botanico ed ecologo dell’Università di Bologna e presidente della Società italiana di botanica e Massimo D’Orzi, scrittore e regista.