Shoah, Sassoli “Comprendere è impossibile, conoscere è necessario”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Questa giornata ci ricorda che 76 anni fa si aprirono i cancelli di Auschwitz-Birkenau, rivelando l’orrore del genocidio nazista. Quello che è successo in quel campo di concentramento e in tutte le altre fabbriche della morte disseminate nello spazio europeo, ci chiama alla responsabilità e ci impone l’obbligo di vigilare e di tenere viva la memoria. Come ha scritto Primo Levi, “se comprendere è impossibile, conoscere è necessario»”. Lo ha detto il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, intervenendo in Aula in occasione della Giornata internazionale della commemorazione dell’Olocausto.
“Fare memoria è quindi un dovere perchè quanto è successo non possa accadere di nuovo perchè ci pone ogni volta di fronte al lato più oscuro dell’umanità,

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Shoah, Sassoli “Comprendere è impossibile, conoscere è necessario” proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 marzo 2021

IL PAPA IN IRAQ: TACCIANO LE ARMI “Tacciano le armi!” ammonisce Papa Francesco, nel primo discorso del suo storico viaggio in Iraq, la terra di...

Differenza Donna e Ferrovie dello Stato insieme contro la violenza di genere

ROMA – Lungo i binari delle stazioni italiane corre da oggi un nuovo treno, fatto di accoglienza e nuove opportunità per donne, bambine e...

La comandante Pinotti dopo Zingaretti, poi tocca a M5S e Lega

ROMA – L'epidemia avanza e accelera, il Governo Draghi ha puntato sin da subito sulla gestione militare del problema. Prima con un occhio alla...

Resistere o opporsi, “Cosa si deve inventare per continuare a sperare…”

BOLOGNA – Caro amico, ti scrivo così mi distraggo un po'. E siccome sei molto lontano più forte ti scriverò. Da quando sei partito...

Pd, l’occupy Nazareno delle Sardine: “Domani tutti al partito”

ROMA – Dopo le dimissioni di Nicola Zingaretti le Sardine annunciano su twitter una sorta di OccupyPd. “Domani andremo al Nazareno. Non ci andremo come...

Potrebbero interessarti...