Storia di Conza della Campania, il borgo distrutto da tre terremoti 

AGI – Conza della Campania è un borgo nuovo: strade larghe, edifici bassi, case distanti. Tutto ha meno di 40 anni, ma se si prende la strada per la collina, c’è un gruppo di case, dove ciò che è ancora in piedi è fermo alle 19,35 del 23 novembre 1980.

Le stanze della memoria

Sono state rimosse le macerie, ma nelle stanze abbandonate in fretta ci sono ancora le tavole apparecchiate per la cena, le camere da letto con le coperte pronte, cornici che racchiudevano sorrisi di famiglie che qualche minuto dopo non si sarebbero più ritrovate. E c’è poi la storia dell’antica Compsa.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Storia di Conza della Campania, il borgo distrutto da tre terremoti proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Covid, i camici bianchi della sanità privata in agitazione

Fp Cgil chiama il prefetto: "Mancano le condizioni minime di sicurezza e contrattuali, troppi contagi tra il personale nessuna garanzia né concertazione...

Gualtieri: “Sì alla riforma del Mes ma sull’uso decide il Parlamento”

AGI – Un eventuale via libera alla riforma del Mes, il Meccanismo europeo di stabilità, non implica in automatico il suo utilizzo, sul quale...

In Italia non è possibile geolocalizzare i dipendenti senza consenso

AGI – L'Italia si posiziona nell'ultima fascia, tra i Paesi in cui è considerato più “difficile” applicare il monitoraggio attraverso la tecnologia GPS, assieme...

I nuovi casi scendono sotto quota 20 mila. È la prima volta dal 26 ottobre

AGI – Prosegue il calo della curva epidemica in Italia, con i nuovi casi tornati sotto quota 20mila per la prima volta dal 26...

 Donati 9 personal computer dopo il furto nella scuola media di Rivoli

Sono stati donati, nel pomeriggio di lunedì 30 novembre, nove personal computer alla scuola media “Primo Levi” di Rivoli, nel Torinese, dove, nella notte...

Potrebbero interessarti...