Tanzania, incontro dell’ambasciatore Lombardi con ministra Esteri

Stergomena Tax ha ringraziato Italia per impegno Cooperazione

Roma, 7 dic. (askanews) – L’Ambasciatore Marco Lombardi ha incontrato, il 5 dicembre scorso, la ministra degli Esteri e della Cooperazione per l’Africa Orientale della Repubblica Unita di Tanzania, Professoressa Stergomena Tax. Stando a quanto riferito dall’ambasciata in una nota, nel corso di un incontro molto cordiale, la titolare degli Esteri ha esordito, pregando Lombardi di porgere gli auguri di buon lavoro e il saluto suo e della Presidente della Repubblica, Samia Suluhu Hassan, alla Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, e al Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani.

Tax, nell’esprimere la sua più viva soddisfazione per la nomina di una donna a Capo del Governo italiano, ha sottolineato che sarà molto lieta di collaborare con la nostra nuova compagine governativa. La ministra ha poi ringraziato l’Italia per il suo rinnovato impegno nel settore della Cooperazione allo Sviluppo. E’ stato espresso grande apprezzamento per l’entrata in vigore dell’accordo bilaterale sulla formazione professionale e sulla prossima firma di quello per il supporto al settore statistico.

Come sottolineato nella nota, in Tanzania è molto considerato l’impegno della Cooperazione allo Sviluppo italiana nei settori della medicina neo-natale, del rafforzamento del ruolo della donna, dell’assistenza ai disabili e della blue-economy. La Tax ha poi posto un particolare accento sul buon esito dell’Italy-Tanzania Business and Investments Forum del settembre scorso e sugli importanti seguiti in termini di collaborazioni economiche.

La ministra ha poi tenuto a ringraziare la locale comunità italiana che, con i suoi investimenti nel settore del turismo a Zanzibar e con l’attività delle organizzazioni della società civile e dei Missionari contribuisce all’occupazione, ma anche al sostegno delle fasce più deboli della popolazione di questo Paese. Al riguardo, ha segnalato apposita riunione con le organizzazioni della società civile italiane sarà organizzata nel marzo 2023 dall’Ambasciata di Tanzania a Roma. Lombardi, nell’esprimere soddisfazione per l’eccellente livello delle relazioni bilaterali, è tornato a richiedere l’appoggio della Tanzania alla candidatura di Roma per ospitare l’Expo 2030.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Al PalaVela di Torino il 25 febbraio arriva “Cinema on Ice”

Colonne sonore di film e show sui pattini, con Carolina Kostner Roma, 30 gen. (askanews) - Uno show che unisce le colonne sonore dei film...

Dispensa stellata, idee gourmet contro lo spreco alimentare

Come riportare in tavola zampone e cotechino Roma, 30 gen. (askanews) - Oggi lo spreco alimentare in Italia vale oltre 9,2 miliardi solo per il...

Il governatore De Luca risponde a due contestatori: “Andate a quel paese”

NAPOLI – "Assassino, apri gli ospedali. La gente sta morendo per colpa tua". Erano due i contestatori che hanno aspettato Vincenzo De Luca, presidente...

Ferrara, ciclista travolto da un’auto e multato dai vigili: “Non aveva il giubbotto catarifrangente”

FERRARA – "Anche la Polizia locale deve procedere sulla base dei riscontri oggettivi e applicare quanto previsto dal Codice della strada". Questo il commento...

I Pinguini Tattici Nucleari live in Islanda

Per la prima volta dal vivo per il SiVola Fest Harpa di Reykjavik Milano, 30 gen. (askanews) - Cinque viaggiatori professionisti decidono di condividere le...

Potrebbero interessarti...