Tg Ambiente, edizione del 6 dicembre 2022

SUOLO, ALLARME WWF: IN ITALIA CEMENTIFICATA SUPERFICIE COME LIGURIA, SERVE TUTELA

Due metri quadri al secondo, 19 ettari al giorno. Questa la velocità del consumo di suolo in Italia, dove ad oggi 21mila km quadrati sono cementificati e gli edifici occupano 5.400 km quadrati, una superficie pari alla Liguria. E’ l’allarme lanciato dal Wwf in occasione della giornata mondiale del Suolo, che si celebra il 5 dicembre. “Nel 2021 abbiamo raggiunto il picco di cementificazione degli ultimi 10 anni” avverte i Wwf, sottolineando che il 16% del territorio è in aree ad elevato rischio idrogeologico e sono 6 milioni le persone interessate, che cioè vivono in aree di potenziale rischio. Per non ripetere altri drammi come quello di Ischia, l’ultima cosa che dobbiamo fare è continuare a costruire”. Discorso a parte lo merita il fenomeno della frammentazione, che minaccia la biodiversità e contribuisce a alzare il tasso di estinzione delle specie animali, e che in Italia è un rischio sull 45% del territorio. Una legge a tutela del suolo, sostiene l’associazione ambientalista, è urgente. Anche in vista della Direttiva Ue attesa nel 2023, dopo l’approvazione della nuova “Strategia europea per il suolo al 2030”.

L’AGRICOLTURA 5.0 ISRAELIANA INCONTRA LA SARDEGNA

Robot senza pilota- manovrabili a chilometri di distanza con un click- in grado di tagliare l’erba, potare e applicare pesticidi con assoluta precisione. Droni aerei che, grazie a software di intelligenza artificiale, individuano in un campo le aree compromesse da agenti dannosi per le coltivazioni, e applicano i pesticidi solo dove è necessario. E ancora, pannelli agrovoltaici, posizionati a qualche metro da terra, che raccolgono e producono energia solare, senza sacrificare ettari di campi. E’ il mondo della tecnologia applicata all’agricoltura andato in scena a Cagliari all”agriVerso Agricoltura 5.0, Israele incontra la Sardegna’, evento dedicato ai temi dell’automazione, controllo remoto, uso dei droni, sensori, energia e investimenti nel mondo delle campagne. Tutti campi nei quali le aziende israeliane sono all’avanguardia, e pronte ad ‘esportare’ la loro esperienza anche nell’isola. ‘Le motivazioni che ci hanno spinto a promuovere questa iniziativa partono da una sempre più crescente mancanza di manodopera specializzata, dalle nuove normative che stanno intervenendo sulla riduzione dell’uso degli agrofarmaci in agricoltura, dalla necessità di armonizzare al meglio la gestione idrica e quella energetica- ha spiegato il presidente di Confagricoltura Sardegna, Paolo Mele-. La risoluzione di queste criticità deve muoversi di pari passo nell’assicurare produzioni di eccellenza, competitività delle aziende e una migliore qualità della vita di chi fa agricoltura, allevamento e pastorizia’.

MOBILITÀ SOSTENIBILE E INNOVATIVA, CAMPUS BIO-MEDICO DI ROMA SEMPRE PIÙ ‘GREEN’

Alimentare una riflessione sulla mobilità innovativa e sulla sicurezza stradale, partendo dalle nuove tecnologie disponibili e dai modelli comportamentali della green economy orientati alla sostenibilità integrale. È stato l’obiettivo dell’evento ‘Mobility Alliance. Insieme per il futuro della mobilità’, che si è svolto la settimana scorsa al Campus Bio-Medico di Roma. L’incontro è stato l’occasione per discutere delle iniziative concrete che il Campus ha generato sul territorio di Roma, a partire dalla possibilità del servizio di car sharing con stalli dedicati e dall’implementazione di colonnine per la ricarica elettrica nelle aree di parcheggio del campus universitario, ma anche del nuovo edificio della didattica ‘CUBO – CUltural BOx’, il primo intervento del più ampio piano di sviluppo ‘PiùCampus’ al 2045, che comprende iniziative ambientali, assistenziali, didattiche e sociali.

– GIORNATA MONDIALE SUOLO. CIC: FINANZIARE IN PAC SETTORE BIOWASTE Valorizzare all’interno della nuova PAC nazionale il reintegro della sostanza organica nel suolo mediante l’uso di compost derivato dal riciclo dei rifiuti organici e dei fanghi di depurazione e adottare un sistema di Carbon Credits anche per chi restituisce sostanza organica nel suolo, rendendolo più sano. È l’appello ribadito dal Cic (Consorzio Italiano Compostatori) in occasione della Giornata Mondiale del Suolo, celebrata con l’annuale convegno ‘Dalla terra alla Terra’. Partendo dal tema del World Soil Day 2022 l’evento è stata occasione per riflettere sull’importanza del suolo per contrastare i cambiamenti climatici e sugli obiettivi da raggiungere per tutelarlo e preservarlo, e sul suo legame con il cibo. Ogni anno, ricorda il Cic, in Italia sono oltre 7 milioni le tonnellate di rifiuti organici che vengono raccolte e avviate agli impianti di compostaggio, producendo circa 2,2 milioni di tonnellate di compost di alta qualità. Essendo un fertilizzante organico, questo compost, restituito alla terra, contribuisce al nutrimento del suolo, garantendo sicurezza agricola resiliente, e alla decarbonizzazione.

Il Tg Ambiente e Transizione ecologica completo al link:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

I Pinguini Tattici Nucleari live in Islanda

Per la prima volta dal vivo per il SiVola Fest Harpa di Reykjavik Milano, 30 gen. (askanews) - Cinque viaggiatori professionisti decidono di condividere le...

Eataly racconta il made in Italy alimentare: si parte col pane

Dal 6 febbraio al 5 marzo iniziative su questo alimento quotidiano Milano, 30 gen. (askanews) - In Italia il pane rappresenta un patrimonio culturale da...

Psicologi in protesta davanti alla Regione Lazio: “Graduatorie bloccate”

ROMA – ‘La salute mentale non è un bonus ma un diritto’ scrivono su un cartellone gli psicologi e psicoterapeuti risultati vincitori del concorso...

Fantacalcio, Sorare stringe l’accordo con la Premier League

Player digitale preferito da più grandi organizzazioni sportive globali Roma, 30 gen. (askanews) - Sorare, la società globale di intrattenimento sportivo, annuncia oggi una partnership...

Tg Sanità, edizione del 30 gennaio 2023

NEONATO MORTO A ROMA. SCHILLACI: MISURE PER SICUREZZA PARTORIENTI "Mettere in atto tutte le misure necessarie a garantire piena sicurezza delle partorienti e dei bambini"....

Potrebbero interessarti...