Tg Lazio, edizione del 26 marzo 2021

LAZIO ABBANDONA FASCIA ROSSA, DA MARTEDÌ TORNA IN ARANCIONE
Da martedì il Lazio cambierà colore. Dopo quindici giorni di misure stringenti abbandonerà la fascia rossa per passare a quella arancione. L’annuncio è stato dato dal ministro della Salute, Roberto Speranza. Il calo dell’indice di replicazione del contagio, sceso a 0,99 dopo due settimane consecutive di dati in diminuzione, ha determinato l’allentamento delle misure. Questa decisione permetterà anche la riapertura degli asili e delle scuole elementari e medie.
VACCINO, RECORD SOMMINISTRAZIONI NEL LAZIO: IN UN GIORNO 25.715
La campagna di vaccinazione antiCovid nel Lazio prosegue spedita e fa segnare un nuovo record. Solo nella giornata di ieri, fa sapere la Regione, sono state somministrate 25.715 dosi di vaccino, pari al 91,6% di quelle consegnate. Dalla mezzanotte saranno aperte le prenotazioni per le classi di età 68-69 anni. In serata il presidente Nicola Zingaretti e l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, visiteranno l’hub vaccinale dell’aeroporto di Fiumicino, che da oggi resterà aperto fino alle 24.
SCUOLA, PROTESTA DI STUDENTI E FAMIGLIE: TORNARE IN PRESENZA
Dai nidi ai licei, scuola aperta “whatever it takes”. Lo hanno chiesto a gran voce la Rete Studenti Medi, il comitato Priorita’ alla scuola e i genitori, durante una manifestazione in piazza Montecitorio a Roma per chiedere alle istituzioni il rientro in classe. “La Dad non e’ scuola. E’ un provvedimento di emergenza che puo’ durare qualche giorno, non un anno”, hanno sostenuto gli studenti che hanno richiesto anche l’uso dei fondi del Next Generation EU per creare una scuola più giusta.
ROMA, CONFISCATI BENI PER 13 MLN A EX BANDA MAGLIANA E SODALI
Beni per 13 milioni di euro sono stati confiscati all’ex boss della Banda della Magliana, Salvatore Nicitra, e a tre suoi sodali. I Carabinieri del Comando provinciale di Roma hanno eseguito questa mattina il decreto del Tribunale Civile e Penale di Roma che per i quattro prevede anche la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno per tre anni nel comune di residenza. Le misure richieste dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura capitolina sono conseguenza dell’indagine “Jackpot” dello scorso febbraio, che ha svelato un’associazione a delinquere capeggiata da Salvatore Nicitra.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Tg Lazio, edizione del 26 marzo 2021 proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Dentro Arte Fiera: tra design di recupero e maestri del Novecento

Incontro con l'architetto Cucinella e la galleria Mazzoleni Bologna, 2 feb. (askanews) - Sostenibilità e design, architettura e consapevolezza. Tra le novità di Arte Fiera...

Rischio dimissioni per 150 piccoli pazienti del centro Aias di Afragola

ROMA – Rischio dimissioni per bambini disabili all’Aias di Afragola, stando ad una circolare affissa dal centro di riabilitazione, circa 150 piccoli pazienti potrebbero...

Nissan Futures: dal 4 febbraio all’1 marzo il futuro della mobilità

Presentato Max-Out, concept cabrio 100% elettrico Milano, 2 feb. (askanews) - Dal 4 febbraio al 1° marzo, presso la Nissan Global Headquarters Gallery, si terrà...

Va in scena “Closer”, dal 9 febbraio al Teatro Argot Studio di Roma

Commedia drammatica su relazioni sociali, tratta da pluripremiato testo di Marber Roma, 2 feb. (askanews) - Quando i legami raccontano intrighi e falsità per nascondere...

Don Davide Banzato: Un Mondo non umano. Un perdono che sembra ingiusto

Riflessione del sacerdote di Nuovi Orizzonti: Dalla morte di Thomas ad Alatri alle atroci violenze di Emelda in Africa Roma, 2 feb. (askanews) - Lunedì...

Potrebbero interessarti...