Tg Sanità, edizione del 28 novembre 2022

HIV, IN ITALIA ANCORA TROPPO SOMMERSO E SISTEMI SORVEGLIANZA DISOMOGENEI

A pochi giorni dalla Giornata Mondiale contro l’AIDS, che si celebra ogni anno il primo dicembre, si torna a parlare di HIV e dell’importanza della presa in carico delle persone con epatite C, ma soprattutto dei programmi di screening per l’emersione del sommerso che, insieme al persistere dello stigma sociale, resta ancora una tematica aperta. L’occasione è stata l’evento dal titolo ‘L’emersione del sommerso delle malattie infettive in Italia: modelli organizzativi a confronto’, promosso da Gilead Sciences nell’ambito del 17esimo Forum Risk Management, che si è concluso nei giorni scorsi ad Arezzo. A puntare i riflettori sul tema, in particolare, la professoressa Loreta Kondili, dell’Istituto Superiore di Sanità, che ha tracciato lo stato dell’arte dell’epatite C emerso dallo studio ‘Piter’ avviato nel 2019, ma anche ha la professoressa Maurizia Rossana Brunetto, dell’Università di Pisa, che ha parlato invece delle criticità cliniche legate all’epatite Delta, una malattia usualmente severa che tende ad evolvere rapidamente. A partecipare anche la dottoressa Barbara Suligoi, Direttore del Centro Operativo Aids del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Iss, che ha fatto sapere come ad oggi in Italia ci siano ancora 140mila persone con infezione da Hiv, un numero “destinato però ad aumentare”.

ASSOSALUTE: 54% ITALIANI RICORRE A FARMACI AUTOMEDICAZIONE SENZA PARERE MEDICO

L’emergenza pandemica ha profondamente cambiato il rapporto degli italiani con la propria salute, rendendolo più pragmatico e consapevole. Per approfondire il dibattito sull’implementazione del futuro modello di sanità territoriale e conoscere le aspettative degli italiani rispetto al nuovo governo, Assosalute, l’Associazione parte di Federchimica che rappresenta i produttori di farmaci di automedicazione, ovvero senza obbligo di ricetta medica, ha ospitato un dibattito a cui hanno preso parte alcuni degli attori chiave del sistema. Dall’indagine quantitativa condotta da SWG per Assosalute, presentata nel corso dell’evento, emerge, infatti, che una quota consistente degli intervistati ricorre ai farmaci di automedicazione in autonomia senza chiedere un parere medico – il 54% almeno una volta al mese – prevalentemente per disturbi di lieve entità, mentre il 46% del campione tiene a casa propria una scorta preventiva di farmaci da utilizzare al bisogno.

OCULISTI, AIMO: POSITION PAPER PER INDIRIZZARE RISORSE PNRR SU TELEMEDICINA

Anche quest’anno gli oculisti di AIMO (Associazione Italiana dei Medici Oculisti) in collaborazione con GOAL (Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi) hanno partecipato alla XVII edizione del Forum Risk Management che si è svolto ad Arezzo. ‘La Telemedicina a supporto per i percorsi innovativi clinico-assistenziali delle patologie retiniche’ è il titolo del tavolo di lavoro che ha visto i medici oculisti delle due associazioni confrontarsi sul tema, con l’obiettivo di “realizzare una rete clinica-assistenziale per l’oftalmologia attraverso la valutazione dell’adeguato supporto della Telemedicina”. A coordinare il tavolo il dottor Danilo Mazzacane, referente di AIMO per la Regione Lombardia e segretario fondatore di GOAL, e il dottor Andrea Romani, direttore della UO Oculistica Azienda USL Toscana sud est e referente di AIMO per la Regione Toscana. “L’intento del tavolo di lavoro- hanno fatto sapere gli oculisti- è quello di realizzare un position paper per indirizzare al meglio le risorse del PNRR destinate alla telemedicina, affinché questa contribuisca a rendere sempre più efficace la diagnosi e la cura delle patologie oculari”.

FNOPI: MAGGIORE FORMAZIONE E INQUADRAMENTO SPECIFICO PER GLI INFERMIERI

“Gli infermieri chiedono una maggiore formazione professionale e un inquadramento specialistico che li definisca anche in rapporto alle altre professioni sanitarie, anche attraverso una laurea specialistica a indirizzo clinico”. È quanto emerge dal lungo percorso di consultazione avviato nell’ultimo anno dalla Federazione nazionale degli ordini delle professioni

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

L’Associazione Peter Pan al fianco dei piccoli pazienti malati di cancro a Roma

Prosegue la collaborazione con Rocco Giocattoli anche nel 2023 Roma, 30 gen. (askanews) - L'articolo 31 della Convenzione sui diritti dell'infanzia, emanata dall'ONU nel 1989,...

Nardella consegna Firenze città a Tajani:europeista doc, no polemiche

Le aveva ricevute anche Sassoli: "è un gesto istituzionale di alto livello" Firenze, 30 gen. (askanews) - "La consegna delle Chiavi della città e' anzitutto...

Poste, Mattarella: conferma vocazione a tenere Italia connessa

Uffici postali punti di riferimento e identità Roma, 30 gen. (askanews) - "Il mondo è cambiato ma la vocazione di Poste di tenere l'Italia connessa...

##Nardella consegna chiavi Firenze a Tajani:”europeista doc, no a polemiche”

"Le ricevette anche Sassoli Gesto istituzionale di alto livello" Firenze, 30 gen. (askanews) - "La consegna delle Chiavi della città e' anzitutto un gesto di...

Sud,De Luca: Fitto non perda tempo con Michel, mandi 23 mld fondi Fsc

Il governatore "li stiamo aspettando" Napoli, 30 gen. (askanews) - Al ministro Fitto avrei suggerito di non perdere tempo con Charles Michel, tempo perso. Era...

Potrebbero interessarti...