Toti: “Dopo Pasqua riaprire tutto, scuole, ristoranti, bar, palestre e musei”

GENOVA – “Subito dopo Pasqua, il Paese deve pensare a riaprire tutto, a partire dalle scuole, ma non solo le scuole, anche bar, ristoranti, palestre, teatri e musei”. Lo dice il presidente della Regione Liguria e leader di Cambiamo!, Giovanni Toti, ad ‘Agorà’ su Rai 3. “C’è stato uno scontro un po’ ideologico tra chi vuole riaprire tutto e chi vuole lasciare i ragazzi ignoranti, ma non è così- aggiunge il governatore- difficilmente una persona normale frequenta la quantità di persone frequentate da un ragazzo: tracciare la catena epidemiologica di un positivo che va a scuola è molto più gravoso. In Liguria, abbiamo gli studenti delle superiori in Dad al 100% perché abbiamo rilevato che il virus tra i 14 e 19 anni circola quasi il triplo che nelle altre classi d’età”.

“IL DISASTRO È STATA LA CAPACITÀ DI COORDINAMENTO DEL GOVERNO”

“L’unica sanità regionale gestita direttamente dal Governo centrale è quella calabrese e la chiudiamo qua. Quello che non ha funzionato, il disastro, è stata la capacità di coordinamento del Governo centrale. Lo Stato ha potere di coordinamento, potere sostitutivo, potere di spesa, di gestione dei vaccini e dell’acquisto dei farmaci: tutto il potere è centralizzato” ha dichiarato Toti.

“Le Regioni non hanno mai negato un’intesa al Governo centrale e l’unica ordinanza impugnata è stata quella calabrese, il conflitto istituzionale non è esistito- aggiunge il governatore- che ci siano Regioni che fanno meglio e peggio è una cosa, ma le categorie per la campagna vaccinale sono state individuate dal Parlamento nel primo piano. Se vaccinassimo con i medici mandati dalla Protezione civile nazionale, non staremmo vaccinando perché quei medici non ci sono”.

“LA PANDEMIA CI HA FATTO SCOPRIRE ALCUNE LACUNE DEL SISTEMA SANITARIO”

“La pandemia ci ha fatto capire alcune lacune del nostro sistema sanitario, sono errori di sistema del passato di cui il Pnrr può essere importante” ha aggiunto governatore della Liguria nel corso dell’audizione in commissione per le Questioni regionali della Camera.

LEGGI ANCHE: Gli infermieri contro Toti: “Farmacisti per vaccinare? Pericoloso per possibili reazioni avverse”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Toti: “Dopo Pasqua riaprire tutto, scuole, ristoranti, bar, palestre e musei” proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Pnrr, Cuchel (commercialisti): “Pnrr sia occasione per riqualificare professioni in Italia”

De Bertoldi (FdI): “Flat tax incrementale e pace fiscale nella legge delega del governo di centrodestra” “Se l’Italia vuole sfruttare al massimo le risorse previste...

Cingolani: “Il gas c’è, il problema è il prezzo”. L’Ue studia nuovi interventi contro il caro bollette

ROMA – Dalla Russia non arriva più gas all’Italia, le bollette sono fuori controllo e l’inflazione galoppa. Uno scenario che lascia poco tranquilli gli...

Venti anni di FiabaDay, il presidente Trieste: “Prioritario migliorare l’accessibilità ai disabili”

ROMA – Una giornata simbolo per parlare di azioni quotidiane e continue che possono fare la differenza per la creazione di un mondo senza...

La supplica di Papa Francesco a Putin: “Fermi la spirale di violenza e morte”

ROMA – “La guerra non è mai la soluzione, porta solo distruzione”. In occasione dell’Angelus domenicale, Papa Francesco torna a parlare della guerra in...

“Emanuele Barbella: Simpatica follia”

Anteprima assoluta lunedì 3 ottobre alle ore 20.30, Chiesa di San Rocco a Chiaia, poi negli Istituti Italiani di Cultura di Vienna (mercoledì 5)...

Potrebbero interessarti...