Trasporti, due mega reattori in viaggio sulle idrovie venete

VENEZIA (ITALPRESS) Due trasporti eccezionali fluviali effettuati in questi giorni attraverso l’idrovia Mantova-Venezia hanno confermato le notevoli potenzialità delle vie di navigazione interne che garantiscono al territorio veneto una valida ed estremamente utile alternativa ai percorsi stradali. Due grandi reattori in acciaio sono stati trasportati su altrettante chiatte partite da Mantova: prima hanno percorso l’idrovia Fissero-Tartaro-Canalbianco (circa 120 km) attraversando 6 conche di navigazione (conca di Valdaro, conca di Trevenzuolo, conca di Torretta Veneta, conca di Canda, conca di Bussari, conca di Baricetta), successivamente l’idrovia Po-Brondolo (20 km), attraversando le conche di navigazione di Cavanella d’Adige destra e sinistra e Brondolo,

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Trasporti, due mega reattori in viaggio sulle idrovie venete proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

«Piazza Municipio a Napoli, progetto troncato». E l’archistar Siza chiede aiuto a De Luca

Chiamato a disegnare la stazione della metropolitana, l'Autorità portuale ha detto no ai lavori Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo "Piazza Municipio...

Ruby ter, Berlusconi salta l’udienza: «Dopo il malore riposo assoluto»

Il processo prosegue perché la difesa dell'ex premier non ha voluto presentare istanza di legittimo impedimento, ma solo una certificazione firmata dal medico persone...

Incendio a Roma, paura per Sirio: «Grazie per averci salvati»

Il bambino diventato famoso per aver raccontato la sua disabilità sul web: "Siamo rimasti intrappolati sul balcone» Continua a leggere sul sito di...

L’impeachment di Trump verso il fallimento, i dem non hanno i numeri

AGI – L'obiettivo dei democratici era arrivare a 67 senatori su 100 per far passare l'impeachment di Donald Trump. Alla vigilia della seduta di...

Veicoli commerciali, record Ford per il sesto anno

Primato delle vendite in Italia con il 14,6% di quota mentre nel Regno Unito il marchio dell'Ovale Blu è leader da 56 anni ...

Potrebbero interessarti...