Una festa di laurea nel Tarantino provoca una quarantina di contagi

AGI – Il fronte delle feste e delle cerimonie si conferma quello più critico per i nuovi contagi Covid in provincia di Taranto. Una festa di laurea ha infatti generato una quarantina di nuovi contagi; il ricevimento si è tenuto in un Comune del versante occidentale della provincia. Il nuovo episodio conferma così una tendenza che aveva già visto casi Covid dopo matrimoni e prime comunioni. Due cerimonie che in piena pandemia erano state sospese ma che dopo l’estate, soprattutto le prime comunioni, sono state riprogrammate.

Molto delicata è anche la situazione all’ospedale Moscati di Taranto dove si va ormai verso la saturazione dei posti disponibili.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Una festa di laurea nel Tarantino provoca una quarantina di contagi proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Di Maio: il rimpasto di governo non mi interessa. Sono preoccupato dei veti sul Recovery

AGI – "Il rimpasto? Temo di più i veti sul Recovery. Siamo in una crisi economica e sanitaria, sono altre le cose che mi...

Eni, Descalzi incontra a Tripoli Al-Sarraj e Sanalla

TRIPOLI (LIBIA) (ITALPRESS) – Il capo del Consiglio di Presidenza del Governo libico di unità nazionale, Fayez al-Sarraj, ha incontrato a Tripoli l'Amministratore Delegato...

Adescavano adolescenti online, arrestata una coppia in Sicilia

AGI – Adescavano on line degli adolescenti e e li inducevano a compiere atti sessuali. Poi, divulgavano le immagini sul web. Una coppia di Termini...

«Giustizia per Marco, il nostro bimbo ucciso due anni fa in vacanza»

Il piccolo investito in Sicilia: il processo è a rischio prescrizione. Le udienze fissate a ottobre e novembre sono state rinviate a marzo del...

Stefano Gabbana: «Con Domenico Dolce e tanti milanesi abbiamo finanziato il Minotauro. Da adolescente ho provato disagio»

Lo stilista: "Mi sentivo diverso dagli altri, giudicato e preso in giro. Mai parlato in casa della mia omosessualità». Lo storico consultorio per ragazzi...

Potrebbero interessarti...