Vaccino, Ats Milano smentisce Ferragni: “Nessuno ha chiesto se fosse nonna Fedez”

MILANO – “Ats Milano riceve ogni giorno decine di segnalazioni in merito a cittadini over 80 che non sono stati ancora convocati per la vaccinazione anti covid. Alla luce di verifiche nella maggior parte di casi si tratta di disguidi dovuti ad errori nella compilazione della domanda. Tutte queste persone vengono contattate telefonicamente e convocate per la somministrazione. Nessuno dei nostri operatori ha chiesto alla signora se fosse ‘la nonna di Fedez’”. L’Ats Città Metropolitana di Milano smentisce Chiara Ferragni, la quale aveva affermato di essere stata contattata da un operatore addetto alla vaccinazione in merito alla dose da somministrare alla nonna del marito Fedez. La blogger è intervenuta in mattinata specificando di essere stata contattata, dopo le proteste di ieri del cantante, che aveva lamentato appunto come la signora Luciana, sua nonna, non fosse stata ancora vaccinata, attaccando al contempo il sistema lombardo.

Ferragni nel suo post Instagram ha raccontato che l’operatore in questione, dopo aver verificato che la signora Luciana fosse la nonna del cantante, aveva poi provveduto a fissarle l’appuntamento ‘ad hoc’. Una versione smentita dall’Ats: “La somministrazione offerta oggi alla signora citata da Chiara Ferragni (che ha omesso il comune di residenza nella compilazione dell’adesione) è avvenuta anche per altri cittadini”.

Insomma, pare che la signora Luciana non avesse compilato a dovere il modulo. “Come annunciato si sta concludendo la fase della campagna dedicata alla categoria over 80- chiude la nota- quindi si stanno compiendo le ultime verifiche per recuperare tutti coloro che hanno aderito”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Vaccino, Ats Milano smentisce Ferragni: “Nessuno ha chiesto se fosse nonna Fedez” proviene da Ragionieri e previdenza.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Dramma a Brescia: donna uccide il marito a coltellate davanti al figlio di 15 anni

BOLOGNA – Al magistrato, dopo aver confessato il delitto, avrebbe raccontato che i litigi in casa erano continui. Per questo sabato sera, al culmine...

Meloni gira boa,rave benzinai Messina Denaro parole chiave 100 giorni

Battesimo tra guerra, economia, migranti, Pnrr, antimafia politica estera Roma, 29 gen. (askanews) - Domani il governo di Giorgia Meloni compie i primi 100 giorni.La...

A Palazzo Farnese la collezione haute couture di Sylvio Giardina

Presentazione tra arte e moda con un progetto site-specific Roma, 28 gen. (askanews) - Palazzo Farnese, sede dell'Ambasciata di Francia in Italia, ha aperto le...

FOTO | VIDEO | Rugby, a Bologna arriva il ‘codice etico’ (che vale anche per i genitori)

BOLOGNA – In una delle sue più note definizioni il rugby è descritto come un “sport bestiale giocato da gentiluomini”. Del resto, nonostante la...

Muore neonato di 5 mesi: era stato dimesso dall’ospedale. La denuncia dei genitori

ROMA – Era stato visitato poche ore prima in ospedale per problemi respiratori, ma poi rimandato a casa. Ma nel giro di 24 ore,...

Potrebbero interessarti...