“Vogliamo un governo che ascolti le imprese”, dice Bonomi

AGI. – Ora un governo che sappia ascoltare e una politica che metta uno stop ai personalismi. E’ la richiesta del presidente di Confindustria Carlo Bonomi, che in un’intervista al ‘Corriere della sera’ non risparmia critiche all’esecutivo che “non ha mai dato risposte” a proposte e istanze delle imprese e non ha mai interpellato le parti sociali sul Recovery “approvato senza dibattito e confronto”, risultando privo di una “visione”.

L’augurio di Bonomi è che arrivi “un governo disponibile ad ascoltare chi ha dimostrato capacità di far crescere il Paese”, visto che “l’industria manifatturiera è quella che tiene in piedi” l’Italia.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo “Vogliamo un governo che ascolti le imprese”, dice Bonomi proviene da Notiziedi.

leggi tutto l’articolo sul sito della fonte

ARTICOLI RECENTI

Sant’Urbano a Roma, ora è finita la stagione degli sfregi

Il parco dell'Appia Antica si arricchisce della monumentale tomba del IV secolo. Può essere una svolta Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo...

Luigi de Magistris: «Mi candido a presidente della Calabria, governerò con le mani pulite»

Il sindaco di Napoli correrà per la poltrona di governatore nella regione in cui è nata la moglie e dove ha lavorato per nove...

De Falco “Mettere da parte narcisismi e pensare al Paese”

“Serve una maggioranza più ampia per l'ambizione dei progetti che sono in campo”. Lo dice il senatore del Gruppo Misto Gregorio De Falco dopo...

Il Senato vota la fiducia a Conte, 156 i sì 

AGI – Il Senato conferma la fiducia al governo Conte II con 156 voti favorevoli. I voti contrari sono 140, gli astenuti 16. Il...

Lonardo “In Forza Italia una deriva salviniana”

“C'è una deriva salviniana che non può corrispondere a un partito liberale e moderato”. Così Sandra Lonardo, senatrice ex Forza Italia e ora al...

Potrebbero interessarti...