Festival della Filosofia in Magna Grecia, ritorno alle origini

0
418

Ad Atene, Delfi ed Epidauro con i filosofi Bonazzi e Regazzoni 1500 studenti italiani veri protagonisti di un nuovo umanesimo

Il Festival della Filosofia in Magna Grecia, ideato da Giuseppina Russo, ritorna in Grecia ad Atene, Delfi, Epidauro e Loutraki, sulle orme dei filosofi con un primo percorso in lingua inglese dedicato a cento studenti.

La presidente Giuseppina Russo ha illustrato al direttore dell’Istituto Italiano di Cultura ad Atene Francesco Neri le iniziative e le nuove progettualità che quest’anno prevedono un secondo Festival in Sicilia occidentale grazie a un protocollo con il Comune di Sciacca.

Quest’anno circa 1500 gli studenti provenienti da tutta Italia arrivati in Grecia per scoprire la filosofia attraverso i dialoghi filosofici di Mauro Bonazzi e Simone Regazzoni, i laboratori coordinati da Alessio Ferrara, la Bottega dell’empatia del professore Salvatore Ferrara, responsabile della metodologia didattica, le passeggiate filosofico teatrali con i testi scelti dal direttore scientifico Annalisa Di Nuzzo interpretati da numerosi attori coordinati dal regista Riccardo Marotta, le serate dedicate alle Agon, il teatro filosofico a cura di Danilo Piscopo, l’Agorà tra docenti curata dalla professoressa Pina Giugliano referente del CRIF e tanto altro ancora.

Festival che si conclude il 27 marzo con la giornata internazionale del teatro con la partecipazione di numerosi studenti delle scuole greche per stringere ulteriormente i rapporti tra Italia e Grecia.

Ma i veri protagonisti del Festival sono gli studenti che grazie alla filosofia creano una magica atmosfera insieme agli insegnanti e allo staff del Festival per costruire nuove amicizie, emozioni indimenticabili, un percorso di crescita spesso inatteso per la costruzione di quel nuovo umanesimo alla base dell’evento unico in Italia ideato per gli adolescenti.

Sono le parole degli studenti e dei professori a rendere concrete queste emozioni che spesso portano le scuole a tornare nel corso degli anni nelle varie edizioni del Festival della filosofia in Magna Grecia.

Dalla collaborazione con le scuole greche e il Comune di Sciacca con capofila la Scuola Italiana di Atene è nato il progetto di Rete denominato: Festival della filosofia in Magna Grecia (FFMG) Sicilia-Attica-Peloponneso.

Per presentare i prodotti laboratoriali filosofico teatrali che le scuole della rete hanno preparato in questo anno scolastico 2023-2024 nell’ambito del progetto “Ecologia delle relazioni tra cura e sostenibilità” il 27 marzo presso il teatro Synchrono ad Atene i lavori di apriranno con i saluti istituzionali della Dirigente Scolastica Veronica T.R. Sole Scuola Italiana Statale di Atene, Valeria Reggio Primo Segretario dell’Ambasciata Italiana di Atene , Presidente Giuseppina Russo FFMG e gli interventi dei Referenti Rete FFMG Sicilia Attica Peloponneso e Grecia del Nord i professori Anna Terminello e Alexandros Kostas Tousias e numerose scuole greche.

Il progetto, promosso dall’ Associazione Festival di Filosofia in Magna Grecia, dal Comune di Sciacca (Agrigento) in Sicilia e dall’ Istituto Omnicomprensivo Statale di Atene, con il patrocinio dell’Ambasciata Italiana in Grecia, è stato sancito con la firma di un protocollo d’intesa tra gli Enti promotori in data 14 Dicembre 2023. Alla base del protocollo d’intesa si pone la realizzazione del progetto, accolto e condiviso dalle scuole della rete, denominato: “Ecologia delle Relazioni tra cura e sostenibilità”.

Il progetto, oltre alle finalità formative, insite nella mission degli Enti firmatari, ha l’obiettivo principale di essere motore di sviluppo culturale e di valorizzazione del patrimonio naturalistico, storico, artistico, archeologico ed architettonico del territorio delle municipalità in cui operano le scuole della rete. A novembre è prevista l’organizzazione di una settimana della filosofia in Sicilia tra Siracusa, Noto, Ragusa, Sciacca, Agrigento, Palermo.

L’articolo Festival della Filosofia in Magna Grecia, ritorno alle origini proviene da Notiziedi.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here